Borgo San Dalmazzo, raggiunto accordo tra Comune ed ATL

0
393

Parte oggi il servizio Ufficio Turistico I.A.T. di Borgo San Dalmazzo che l’Amministrazione comunale ha affidato per un triennio all’Azienda Turistica Locale del Cuneese Valli Alpine e Città D’Arte “A.T.L. del Cuneese”.

 

In base a quanto disposto dalla legge regionale 11 luglio 2016, n. 14 “Nuove disposizioni in materia di organizzazione dell’attività di promozione, accoglienza e informazione turistica in Piemonte” è attribuita alle Aziende Turistiche Locali (A.T.L.) la competenza esclusiva a istituire gli uffici I.A.T. (Ufficio pubblico per l’Informazione e l’Accoglienza Turistica) nel territorio di propria competenza e l’A.T.L. del Cuneese ha manifestato la volontà di istituire nelle principali città e località turistiche del territorio di riferimento un ufficio I.A.T. da gestire in forma diretta, al fine di assicurare l’informazione e la promozione turistica in maniera coordinata ed uniforme nell’ambito turisticamente rilevante di propria competenza.

 

L’Ufficio Turistico I.A.T. di Borgo San Dalmazzo, che mantiene la sede nei locali di proprietà del Comune di via Vittorio Veneto 19 (ex Bertello), osserverà il seguente nuovo orario di apertura: mercoledì, giovedì e venerdì dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 17,30; sabato dalle 9,30 alle 12,30 e domenica dalle 9,30 alle 12,30.

 

Ampia soddisfazione per l’accordo raggiunto tra Comune ed A.T.L. è stata espressa dall’Assessore al Turismo ed alle Manifestazioni avv. Clelia Imberti, che ha spiegato: “sin dal mese di novembre dello scorso anno intavolammo con A.T.L. una trattativa mirata a mettere a punto alcuni particolari strategici del servizio che siamo riusciti a concordare e definire con reciproca soddisfazione lo scorso aprile. Nel frattempo il servizio semplificato di Ufficio turistico è stato adeguatamente garantito dall’Associazione culturale NO.AU. che ha prestato volontariamente e gratuitamente la propria opera e che pertanto desidero ringraziare di tutto cuore”.