Promozione: maxi-squalifica per Daniele Ligregni (Infernotto), stagione finita | L’attaccante biancorosso è stato espulso nel corso della sfida persa con la Giovanile Centallo

0
615

Mano pesante del Giudice Sportivo sull’Infernotto dopo la sconfitta 2-1 sul campo della Giovanile Centallo domenica scorsa (Girone C Promozione): stagione finita infatti per il calciatore Daniele Ligregni, squalificato fino al prossimo 27 luglio.

 

Secondo quanto si legge nelle motivazioni, il giocatore biancorosso sarebbe stato espulso dal terreno di gioco “per aver proferito espressione blasfema” con la squalifica aggravata dalle “reiterate proteste contro la terna arbitrale, sia in campo che al di fuori a seguito dell’espulsione, fino a giungere a comportamenti platealmente intimidatori
accompagnati da gravi minacce“. La formazione di Barge quindi non potrà disporre del proprio attaccante nelle ultime quattro giornate di campionato.

 

Due giornate di stop anche per il compagno di squadra Fabio Bessone, una per Antonio Pizzolla.

 

Redazione Sportiva