L’avventura di Giulia e Stefano raccontata al folto pubblico del Teatro Civico di Busca

0
425

Giulia e Stefano hanno raccontato a ruota libera la loro straordinaria avventura, venerdì scorso al Teatro Civico di Busca ad un pubblico accorso numeroso, per sapere come si fa. Come si fa a decidere di lasciare tutto e partire. La  giovane coppia buschese, lei insegnante, lui fotografo free lance, lo hanno fatto e hanno compiuto un viaggio durato un anno intero, in mezzo mondo, in 15 Paesi visitati.

 

Nel viaggio durato un anno e dal quale sono arrivati da poco, hanno raggiungo l’estremo oriente, passando dall’Europa dell’est e percorrendo la Russia con la leggendaria Transiberiana, sono stati in  Mongolia, hanno raggiunto la Muraglia Cinese, il Tibet e il Nepal, il tutto senza aerei. Sono poi tornati in India e in molti altri luoghi dell’estremo oriente. “La cosa che serve di più – dicono – è rallentare il nostro ritmo di vita e la nostra mente, per riconsiderare, scoprire, assaporare e gustare con calma il tempo, i luoghi e le persone”.