Saliceto: denunciati un italiano e un bulgaro per possesso di segni e distintivi delle Forze di Polizia

0
396

Erano stati visti sfrecciare con lampeggiante blu e a forte velocità tra vari comuni dell’alta Langa, ovvero nelle zone di Monesiglio, Saliceto, Camerana e addirittura nella provincia di Savona. A fermarli i Carabinieri della Compagnia di Alba che attraverso la ricostruzione dei percorsi compiuti e l’attività testimoniale di chi aveva assistito a queste corse senza senso e in barba alle regole del codice della strada, hanno denunciato un cittadino italiano e un bulgaro.

 

I Carabinieri della Stazione di Saliceto hanno accertato, ricostruendoli nel dettaglio, tutti i percorsi fatti dai due a bordo di due Audi S3, una bianca e l’altra nera, con attivati i dispositivi classici delle Forze di Polizia. Pertanto nella notte i militari, unitamente ai Carabinieri della provincia di Cuneo e Ivrea hanno effettuato le perquisizioni nei locali di pertinenza dei due soggetti, trovando entrambi i lampeggianti di colore blu.

 

Durante le perquisizioni sono state rinvenute anche cartucce calibro 12, una postpay rubata e due dosi di stupefacente di tipo cocaina e hashish.
Per i due ragazzi pende un’accusa in concorso per possesso e utilizzo di segni e distintivi delle Forze di Polizia.