Farigliano: rievocazione storica di Isabella Doria, Paola Gambara Costa e Paola Cristina del Carretto | Nel contesto culturale del progetto Pomeriggi Insieme dei SempreGiovani

0
738

Nell’ambito del progetto culturale “Pomeriggi Insieme dei SempreGiovani”, promosso dal C.R.A.L. di Farigliano, dal Comune di Farigliano e dalla Biblioteca Civica “Nicola e Beppe Milano” di Farigliano, per giovedì 8 marzo, giorno della Festa delle Donne, è stato organizzato, presso la Biblioteca Civica “Nicola e Beppe Milano” in Piazza San Giovanni 12/bis a Farigliano, un importante evento che vedrà la rievocazione storica, con costumi d’epoca, di tre grandi donne che hanno segnato la storia dei nostri luoghi.

La prima è la Marchesa Isabella Doria (1291-1353), moglie di Manfredo IV del Vasto, Marchese di Saluzzo, signora del Feudo di Farigliano dal 1337 al 1353, anno della sua morte.
La seconda dama evocata sarà la Contessa Paola Gambara da Brescia (1463-1515), che fu moglie del Conte Ludovico Antonio Costa, signore di Bene Vagienna, Trinità e Carrù. Molto devota alla fede cristiana, dedita alla carità e tuttora venerata nella città di Bene Vagienna, fu proclamata Beata il 14 agosto 1845 da Papa Gregorio XVI.
La terza donna di cui si narreranno le vicende, tra storia e leggenda, è la Contessa Paola Cristina del Carretto di Bagnasco, moglie del Conte Gerolamo Costa di Trinità e Carrù, meglio conosciuta come “La Dama Blu” di Carrù.

L’evento è gratuito e aperto a tutti. Chi volesse conoscere qualcosa di più sulla vita e sulla storia di queste tre dame potrà recarsi nella Biblioteca Civica “Nicola e Beppe Milano” di Farigliano giovedì 8 marzo alle 14.30.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare la signora Romana Gaiero al numero di telefono 017376109 o al numero di cellulare 3387288283.

Arianna Pellegrino