Identificato il pirata della strada che aveva investito una ragazza a Borbore di Vezza d’Alba

0
690

E’ stato identificato dai carabinieri della Compagnia di Alba l’uomo che lunedì 29 gennaio aveva investito una ragazza in frazione Borbore di Vezza d’Alba, per poi far perdere le proprie tracce.

Si tratterebbe di un 60enne originario di Torino, che ora si trova a dover rispondere dei reati di fuga, omissione di soccorso e lesioni gravissime. A incastrare l’uomo, le testimonianze dei presenti e le immagini delle videocamere dislocate lungo la strada.

Il torinese, a bordo di un furgone bianco, avrebbe urtato violentemente la ragazza, una 26enne di Castagnito, fermandosi in un primo momento per poi darsi alla fuga approfittando della confusione.

La ragazza, trasportata all’ospedale San Lazzaro di Alba con diverse fratture alle costole, una pericolosa emorragia interna e danni alla milza, è stata operata con urgenza rimanendo per due giorni in rianimazione.

 

Alice Ferrero

 

Leggi anche: Giovane donna investita a Borbore di Vezza d’Alba, è ora in rianimazione | I Carabinieri indagano sull’autista di un furgone bianco, fuggito dopo averla travolta