Giovane donna investita a Borbore di Vezza d’Alba, è ora in rianimazione | I Carabinieri indagano sull’autista di un furgone bianco, fuggito dopo averla travolta

0
478

Sono in corso le indagini dei Carabinieri per rinttracciare l’autista di un furgone bianco che ieri alle 18.00 ha investito una giovane donna a Borbore di Vezza d’Alba, per poi dileguarsi facendo perdere le proprie tracce.

Alla guida del furgone, secondo le testimonianze, un uomo di circa 65 anni, dai capelli lunghi e baffi brizzolati che, dopo aver investito la giovane sull’attraversamento pedonale è sceso per verificarene le condizini, ma poco dopo, approfittando della confusione della gente accorsa, è rimontato sul mezzo ed è fuggito via, senza prestarle alcun aiuto alla giovane appena travolta.
Dalla ricostruzione dei Carabinieri ì, immediatamente intervenuti sul posto è confermato che la ragazza stesse attraversando la strada provinciale sulle strisce pedonali poste tra il bar e la tabaccheria e che il grosso furgone che sopraggiugeva da Alba in direzione Canale nell’impatto l’abbia fatta sbalzare per oltre 5/6 metri.

La ragazza si trova ora in rianimazione all’ospedale di Alba, in seguito ad un intervento d’urgenza, operato nella notte.
La Compagnia dei Carabinieri di Alba, che sta indagando, ha già acquisito i filmati di tutte le telecamere poste lungo la provinciale ed il Capitano Giacomo Conte, dopo aver raccolto diverse testimonianze, invita chiunque avesse informazioni sull’incidente a presentarsi prontamente in caserma.

 

Alice Ferrero