Promozione: la Montatese ferma il Revello, pari in Csf-Pedona | Vola il Pancalieri Castagnole, 2-2 in Villafranca-Busca

0
389

Il girone C di Promozione torna e lo fa come aveva abituato gli appassionati: dando spettacolo e stupendo anche nella prima domenica di gare del 2018.

 

Tanti i temi d’interesse per una giornata, quella che di fatto ha segnato il recupero del tredicesimo turno (più una partita valida per il quindicesimo), segnata anche da risultati a sorpresa.

 

Su tutti, quello di Montà d’Alba, dove la Polisportiva di mister Battaglino si è confermata tra le big del girone bloccando il Revello, che non lasciava punti sul campo da cinque giornate. 2-1 il risultato finale al termine di 100’ di gara davvero spettacolari. I gialloblù passano in vantaggio con Cignetti poco prima del duplice fischio di fine primo tempo, si fanno raggiungere quasi subito da Tevino e trovano poi i tre punti con Rosso al 22’ della ripresa. C’è tempo, poi, per la bagarre finale, con Lucignani espulso per fallo tattico su Ferrero e con lo stesso Ferrero allontanato dal campo per un brutto fallo. I tre punti lanciano Veglio e compagni al sesto posto, lasciando molti rimpianti in quel di Revello.

 

Rimpianti accentuati dal pareggio tra Carmagnola e Pedona, un risultato che, in caso di successo, avrebbe consentito l’allungo dei biancazzurri. Decidono le reti di Desmero e Vailatti dagli undici metri. A gioire maggiormente sono i borgarini, bravi a strappare un punto fuori casa e potenzialmente soli in vetta, vista la partita in più a disposizione rispetto alla concorrenza. Nulla di definito, però, con la nuova vetta a due e le tre squadre in un solo punto.

 

Chi continua a viaggiare a pieno ritmo ed ora fa davvero paura è il Pancalieri Castagnole, corsaro ieri contro in casa dell’Infernotto con un solido 2-0 che conferma le velleità di vetta dei torinesi. Di Sivera e Barison le reti che inguaiano i Triberti boys, ora con un solo punto di vantaggio sulla zona calda, consentendo agli ospiti di volare a quota 25, avendo in proiezione quei 31 punti che potrebbero significare terzo posto a -1 dal secondo ed a -4 dal primo posto.

 

Unico scontro di metà classifica era invece quello tra Villafranca e Busca, con i padroni di casa a caccia di punti-salvezza. Il 2-2 finale è il giusto compromesso tra il miglior primo tempo dei torinesi, chiuso comunque sullo 0-0, e lo spettacolare secondo tempo, appannaggio di Douza e compagni. Le reti, tutte nella ripresa, portano le firme d’autore di Peyracchia ed Ahanotu per i buschesi e di Saponaro ed Allasia per il Villafranca.

 

Le altre due gare interessavano, invece, la zona playout ed hanno in entrambi i casi rispettato i pronostici pre-match. Netto il 3-0 del Cavour sull’Atletico Santena, maturato in virtù della rete di Mignano e della doppietta di Martucci. Più complesso ma altrettanto importante l’1-0 del Carignano sulla Saviglianese (match valido per la quindicesima giornata), con i torinesi che salgono a quota 11 staccando i rossoblù, fermi a 7.

 

Promozione girone C – Recuperi tredicesima giornata
Csf Carmagnola-Pedona 1-1

Infernotto-Pancalieri Castagnole 0-2

Montatese-Revello 2-1

Villafranca-Busca 2-2

Cavour-Atletico Santena 3-0

Carignano-Saviglianese 1-0 (quindicesima giornata)

 

Classifica
Pedona** 29, Revello* 29, Carmagnola* 28, Moretta* 26, Pancalieri Castagnole** 25, Polisportiva Montatese* 25, Piscineseriva 24, Giovanile Centallo* 23, Busca* 22, Trofarello* 18, Infernotto* 16, Villafranca* 15, Cavour* 14, Carignano* 11, Saviglianese* 7, Atletico Santena 4.
*1 partita in meno
**2 partite in meno

 

CC – Redazione Sportiva Ideawebtv.it