Siglato l’accordo tra la Fiera della Meccanizzazione Agricola di Savigliano e il Salone Internazionale dell’Investimento Agricolo e della Tecnologia Tunisino

0
424

L’Ente Manifestazioni di Savigliano è lieto di annunciare che ha formalmente siglato gli accordi di gemellaggio tra la Fiera della Meccanizzazione Agricola e il SIAT (Salone Internazionale dell’Investimento Agricolo e della Tecnologia) tunisino, in occasione della conferenza che si è tenuta il 18 dicembre presso la Sala Consigliare del Comune di Savigliano.

Il gemellaggio è stato firmato dal Presidente dell’Ente Manifestazioni Andrea Coletti e da Mohamed Hadj Kacem, Direttore centrale dell’APIA (ente organizzatore del SIAT), alla presenza del Sindaco di Savigliano; dei principali rappresentanti istituzionali del CEIP Piemonte, della Camera di Commercio, della Regione Piemonte, delle Associazioni di Categoria Saviglianesi, della società RM Colocalisation et Développement (promotrice del gemellaggio) e della stampa.

Questa importantissima collaborazione mira a promuovere e agevolare i contatti e i rapporti tra gli operatori dei due Paesi, finalizzati alla realizzazione di operazioni che favoriscano gli investimenti e gli scambi commerciali. Per fare questo, entrambe le organizzazioni si impegneranno ad offrire uno stand a titolo gratuito all’altra parte in occasione delle rispettive Fiere. Inoltre, entrambi gli enti promuoveranno degli incontri B2B durante le rispettive manifestazioni, oltre ad organizzare delle visite preliminari per la scelta degli operatori da coinvolgere per la valutazione delle opportunità offerte e per l’organizzazione in dettaglio degli incontri B2B.

Questa preziosa collaborazione, che si declinerà anche in un mutuale supporto in termini di visibilità, attesta la volontà di entrambe le Fiere ad aprirsi all’internazionalizzazione, consapevoli dell’importanza di trovare contatti con mercati emergenti che rappresentano un punto di riferimento per le imprese del settore.
 
Per l’Ente Manifestazioni questo gemellaggio sigla gli sforzi messi in campo già da diverse edizioni per dare respiro internazionale alla Fiera.
Dichiara infatti Andrea Coletti, Presidente dell’Ente Manifestazioni: “Passo dopo passo portiamo ai nostri espositori la possibilità di aprire a scambi commerciali in luoghi del mondo dove la domanda di prodotti, servizi e competenze è molto alta. La Fiera di Savigliano, con fatica e con umiltà, si affaccia al di là del Mediterraneo e tesse relazioni diplomatiche finalizzate a favorire investimenti e scambi commerciali tra Italia e Tunisia all’interno di un ristretto contesto di attori del mondo della meccanizzazione. Speriamo sinceramente di poter dare un piccolo contributo concreto allo sviluppo delle aziende che da molti anni ci sostengono con il loro entusiasmo, la loro capacità di innovare e, naturalmente, con una presenza costante alla Fiera della Meccanizzazione di Savigliano.”

La 37^ Fiera Nazionale della Meccanizzazione Agricola si terrà dal 15 al 18 marzo 2018, presso l’area fieristica di via Alba. Da 36 anni la Fiera è dedicata all’esposizione di macchinari agricoli, utilizzabili nelle specifiche realtà della pianura, della collina e della montagna. Inoltre, la sezione Ecotech è consacrata specificatamente alle energie rinnovabili, all’efficienza energetica e alle soluzioni ecologiche. Si conferma anche l’impegno a riconfermare l’area incontri Agrimedia. Il padiglione costituisce un contenitore multimediale nel quale si susseguiranno appuntamenti tematici di interesse per il settore.
La 13^ edizione del SIAT si terrà a Tunisi dal 10 al 12 ottobre 2018.