Un successo l’iniziativa Aspettando il Natale a Cortemilia

0
470

Domenica 17 Dicembre, si è svolta la terza edizione di “Aspettando il Natale”, iniziativa organizzata dal Comune di Cortemilia con il contributo dell’Associazione Commercianti “Shop in Centro”, la Pro loco di Cortemilia e il Comitato la Pieve.

Per tutta la giornata, spiega Marco Zunino, consigliere delegato al turismo e manifestazioni, le Associazioni hanno distribuito cioccolata calda, vin brulè, caldarroste e molto altro, il tutto accompagnato dalle canzoni natalizie dei gruppi musicali che si sono esibiti nei borghi del Paese.

I più piccoli hanno avuto l’occasione di cimentarsi pasticceri preparando una deliziosa torta di Natale e hanno incontrato Babbo Natale al quale hanno consegnato le loro letterine e scattato una foto ricordo.
Grande successo ha avuto il concorso amatoriale “Il più buono e bel dolce di Natale”, giunto alla sua seconda edizione,che ha visto partecipare 34 dolci. La giuria presieduta dal giornalista gastronomico Paolo Becarelli e dalla cake designer e pastery chef Elena Wendy Bosca, ha decretato vincitore il dolce di Giovanna Dematteis di Castelletto Uzzone la quale ha ricevuto in premio una planetaria dal valore commerciale di € 295,00 che ha gentilmente devoluto alla mensa scolastica. Al secondo posto si è posizionato il dolce di Michele Pizzorni di Acqui Terme che si è aggiudicato l’abbonamento annuale alla rivista “Cucina Italiana”, mentre il terzo posto è andato alla signora Giuliana Serra di Cortemilia che ha vinto un’ alzata in vetro per torte. Tra i partecipanti anche i bambini delle due Scuole dell’Infanzia di Cortemilia e Levice.

Tutti i premi sono stati offerti dal Comitato la Pieve il quale ha curato l’organizzazione dell’iniziativa.
La giornata si è conclusa con lo spettacolare show di fuochi d’artificio sulle rive del fiume Bormida.
Il Sindaco, Roberto Bodrito, si ritiene ampiamente soddisfatto per la riuscita dell’evento e a nome di tutta l’Amministrazione Comunale ringrazia e augura a tutti un Sereno Natale.