Casale Monferrato – Arresto per un 31enne marocchino: rinvenuti 3 kg di hashish all’interno della sua auto

0
500

La Compagnia Carabinieri di Casale Monferrato, nel corso degli ultimi giorni, ha aumentato sensibilmente i controlli sul territorio, impiegando un elevato numero di militari, in divisa e in borghese, dedicando particolare attenzione alla prevenzione e repressione dello spaccio di stupefacenti e al controllo delle zone più sensibili del territorio, come luoghi di culto, edifici pubblici di interesse istituzionale e stazioni ferroviarie.

Nell’ambito di questo potenziamento dei controlli, sono state impiegate, a sostegno dell’Arma Territoriale, le S.O.S. (Squadre Operative di Supporto), speciali unità antiterrorismo messe in campo dal Comando Generale.
Nell’ambito del contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, il NOR, nel pomeriggio di sabato, in seguito a mirati controlli nel territorio del Comune di Casale Monferrato, ha tratto in arresto un 31enne marocchino per violazione della normativa in materia di stupefacenti, poiché sulla sua auto sono stati rinvenuti 3 kg circa di hashish e presso il suo domicilio è stato trovato un bilancino di precisione e altri 11 grammi dello stesso stupefacente.
Al termine delle attività di rito, l’uomo è stato portato presso il carcere di Vercelli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.