Il Consiglio regionale annuncia un progetto per un Piemonte family- friendly

0
350

“Si tratta di un grande segnale di civiltà, che mostra come i luoghi della cultura stiano valorizzando il loro ruolo educativo diventando luoghi da vivere da parte di tutta la famiglia e le esigenze dei bambini siano sempre più al centro dell’azione delle istituzioni”.

Così hanno affermato la vicepresidente del Consiglio regionale Daniela Ruffino e la consigliera regionale e vicepresidente della Consulta regionale delle elette Valentina Caputo, a margine dell’inaugurazione del nuovo baby pit stop (spazio dedicato all’allattamento e alla cura del bambino), avvenuta oggi al Museo nazionale del Risorgimento di Torino.

“Anche il Consiglio regionale da un anno sta lavorando a un importante e ambizioso progetto su questo tema, in collaborazione con Unicef, che sarà presentato a Palazzo Lascaris con una conferenza stampa il 2 ottobre. L’iniziativa coinvolgerà l’intero territorio piemontese e avrà come obiettivo quello di sensibilizzare e di supportare i Comuni, affinché tutto il Piemonte possa definirsi concretamente una regione baby e family friendly”, concludono Ruffino e Caputo.