“Da cortile a cortile” torna il 1° ottobre a Bra | Passeggiata gastronomica, spettacoli e intrattenimento nel centro storico

0
346

Ad aprire il mese di ottobre torna l’appuntamento con l’itinerario enogastronomico “Da cortile a cortile” che si snoda tra i cortili storici del centro storico della città di Bra attraverso sette tappe.

Domenica 1 ottobre 2017, tra suggestivi scorci della città barocca, sarà servito un menù dedicato ai prodotti del territorio.

Si parte dall’aperitivo con focaccia e salsiccia di Bra proposto sull’ “Ala” di Corso Garibaldi per proseguire con gli antipasti misti a Palazzo Traversa, il bagn’ant oli con le verdure degli orti di Bra nel cortile delle Scuole Medie Piumati, agnolotti al sugo all’Istituto “Velso Mucci”, bollito misto alla piemontese con salse servito al Convitto della Provvidenza, il plateau di formaggi e miele all’interno delle Scuole Maschili per concludere il percorso nel cortile di Palazzo Garrone con il dessert.
Il costo di partecipazione per gli adulti è di 28 euro, ridotto a 15 per gli under 12 e gratuito per i bambini con meno di 4 anni. Per gruppi superiori ai 15 partecipanti, il costo è di 25 euro a persona. La prenotazione per il pranzo è obbligatoria al numero 0172-430185.
Durante la giornata sarà possibile anche raggiungere la città di Bra a bordo di un treno a vapore da Torino mentre i cortili del centro storico, dalle 10, ospiteranno esibizioni artistiche, di artigianato, di danza (dalla classica al tango), di moda e teatrali di intrattenimento per i visitatori nei cortili e nelle strade del centro storico.

Ad accompagnare i visitatori ci saranno le note musicali della banda “G. Verdi”, il coro Incanto, la Periferia Band e gli allievi delle scuole di musica.

Alle 15, in piazza Caduti per la Libertà, si esibirà la fanfara dei bersaglieri “R. Lavezzeri” di Asti in un concerto il cui ricavato sarà devoluto all’acquisto di un nuovo mezzo per i vigili del fuoco volontari di Bra. Alle 17, suoneranno invece gli allievi dell’Istituto musicale “Gandino” di Bra.
Durante la giornata, alle 16,30 sarà proposta anche (con partenza da piazza Caduti per la Libertà) una visita guidata al museo della Zizzola “Casa dei braidesi”, organizzata dalla Consulta comunale Pari opportunità.