Ritorna a San Biagio di Mondovì Pinne Emergenti, l’innovativo talent di Acqua&Cultura

0
237

Pinne Emergenti spegne ormai tre candeline e lo fa regalandosi un’edizione particolarmente avvincente sotto il profilo culturale: non solo spettacolo e divertimento infatti (assicurati nuovamente da Andrea Caponnetto e dal suo staff, che hanno inserito anche quest’anno l’appuntamento monregalese ne “Lo Zenzero – Il tour dei talenti”), ma anche enogastronomia di qualità con le esperienze sensoriali proposte dalla Condotta Slow Food del Monregalese e scambi socio-culturali di livello, con l’abbraccio simbolico dei sapori marocchini e indiani dell’Associazione Mondoqui e le eccellenze locali preparate dalla Comunità del Cibo dei Piccoli Chef di Bagnasco.

Un amalgama interculturale e intergenerazionale per un evento come sempre innovativo e sensibile all’attualità, quest’anno dedicato non a caso alla complessa tematica dell’interazione etnica. Come nelle scorse edizioni, poi, grande attenzione rivolta ai piccoli ospiti (fino a dieci anni l’ingresso sarà gratuito): per loro la Dr.ssa Daniela Barucco sta infatti preparando un laboratorio omonimo all’esperienza sensoriale: “Spazio alle spezie”. Per il secondo anno consecutivo inoltre, Pinne Emergenti porterà il vincitore dello storico Festival Bredolese organizzato dall’Associazione La Coccinella e il Gufo sul palco galleggiante, un modo per interagire con il centro città.

 

Due gli appuntamenti quindi: domenica 18 giugno dalle 19.00 alle 23.00 con la fase eliminatoria, le esperienze sensoriali e l’originale pinnic lungo le rive del lago di Acquadolce (ingresso con tutto incluso € 10,00) e domenica 30 luglio sempre dalle 19.00 alle 23.00 con il pinnic, le esperienze sensoriali targate Slow Food e l’attesa finale (ingresso € 10,00). Come sempre, infine, per i vincitori un cospicuo buono omaggio da utilizzare in diverse aziende del territorio. Per informazioni e prenotazioni: Parco Eventi Acquadolce – Strada di San Biagio 13, 0174.686835.