Mondovì: “Ideali in Comune” modifica il proprio simbolo | La decisione è scaturita dopo la richiesta avanzata da “Fiducia in Comune”, lista che appoggia Garello

0
513

Il direttivo di “Ideali in Comune”, la lista civica inserita nel Patto Civico che appoggia la candidatura di Paolo Adriano a sindaco di Mondovì, comunica di aver provveduto alla modifica del proprio simbolo.

Una scelta che scaturisce dalla richiesta di ricusazione avanzata da “Fiducia in Comune”, una lista che appoggia la candidata Garello, e che aveva fatto slittare il sorteggio della composizione delle schede. “Fiducia” riteneva che il simbolo di “Ideali in Comune” fosse troppo simile al loro.

 

“Abbiamo aderito all’invito espresso dalla Commissione elettorale” – spiega il dott. Ignazio Aimo, uno dei promotori di Ideali in Comune – “Nonostante siamo ancora convinti che l’elettorato fosse stato pienamente in grado di distinguere i due simboli, abbiamo preferito apporre delle modifiche cromatiche, così come suggerito dalla Commissione. Restituiamo al mittente le insinuazioni di tutti coloro che hanno voluto speculare su una faccenda di semplice opportunità tecnica. Abbiamo sentito parlare di tutela della regolarità del voto e dell’elettorato come se fossero state accertate delle irregolarità. Se qualcuno pensa di fare propaganda elettorale sulle spalle degli altri si sbaglia di grosso. Probabilmente qualcuno non ha ancora metabolizzato la delusione della nostra scesa in campo al fianco di Paolo Adriano. Noi andiamo avanti per la nostra strada più forti e convinti di prima, nel rispetto delle scelte che i cittadini esprimeranno il prossimo 11 giugno.”