TDR 2017 FEMMINILE: Piemonte VdA sfortunato! La Campania passa 2-1

0
462

Il Piemonte VdA cade, ma senza demeritare. La seconda giornata del Torneo delle Regioni 2017 concede poco alle rappresentative sabaude e, soprattutto, alla rappresentativa femminile, sconfitta 2-1 dalla Campania nonostante una lunga battaglia piena zeppa di momenti sfortunati.

 

L’hanno spuntata le gialle di Ciccarelli, più fisiche e concrete nelle occasioni avute. Al Piemonte è mancato il lampo, la rete che potesse ristabilire una parità ricercata ma mai trovata, in una partita affrontata da mister Riccardi con lo stesso canovaccio tattico dell’esordio vincente con la Lombardia, con Aloi alle spalle di Cerini e Donderi in attacco.

 

A passare, però, dopo nemmeno cinque minuti, sono le campane, brave a punire le arancioni piemontesi su quello che è ormai a tutti gli effetti il punto debole della compagine, ovvero gli esterni bassi. La rete nasce da un errore in fase di disimpegno di Noretta: palla regalata a Ciccarelli, che verticalizza sulla destra per Cuomo, bravissima a stoppare in corsa ed a trafiggere con un gran diagonale destro Mazzotta.

 

1-0 e partita subito in salita, proprio come contro la Lombardia. Ed esattamente come all’esordio, l’1-1 arriva poco dopo: punizione di Franco, che imbecca la solissima Aloi, brava sull’uscita di Di Blasio a batterla con un tocco morbido di esterno destro.

 

Il pari galvanizza le piemontesi, che ci provano, patendo però molto la fisicità del centrocampo campano, ben orchestrato delle geometrie disegnate dal mancino di Esposito. Proprio da una punizione della 7 campana nasce il 2-1: lungo traversone su cui si avventa indisturbata sul secondo palo Asta, che schiaccia a rete.

 

È il gol che decide una partita da subito resasi maschia e poi innervositasi all’inverosimile nel corso della ripresa. A farne le spese Cerini, che, dopo essersi divorata tre occasionissime nella prima parte di secondo tempo, cade rovinosamente a terra dopo uno scontro aereo a metà campo. Sono attimi di panico, perché la numero 18 piemontese non si alza più, costringendo il direttore di gara a fermare il gioco per quindici minuti, consentendo addirittura l’ingresso in campo dell’ambulanza.

 

Nemmeno il lungo stop ferma la foga sabauda, che si materializza in una clamorosa traversa su punizione della solita Aloi, lampo più nitido del Piemonte nell’ultima parte di gara. Finisce con un forte rammarico e tanta rabbia. Campania qualificata (a meno di rocambolesche evoluzioni nell’ultima giornata), mentre alle ragazze di Riccardi servirà una grande prova contro l’Umbria, sconfitta 9-1 dalla Lombardia oggi.

 

Piemonte VdA-Campania 1-2
Reti: 5’pt Cuomo (C), 11’pt Aloi (P), 20’pt Asta (C)
Piemonte VdA: Mazzotta; Tumelero, Felizia, Franco, Noretta (1’st Giordano), Donderi, Colombaro (29’st Gennari), Aloi, Cerini (41’st Donna), Veronese, Toniolo. Allenatore: Riccardi.
Campania: Di Blasio; Avitabile, Asta, Esposito, Di Martino (49’st Mazza), Cuomo (25’st Avolio), Ciccarelli, Bombara, Paolillo, Orlando, De Girolamo. Allenatore: Ciccarelli.
Ammonite: Esposito (C)

 

Carlo Cerutti – Redazione Sportiva Ideawebtv.it