Biella: a scuola con la Guardia di Finanza | Prosegue la quinta edizione del progetto “educazione alla legalità economica”

0
432

Continuano le visite della Guardia di Finanza di Biella presso le scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado della provincia, rientranti nel progetto di divulgazione dell’educazione alla legalità economica, con l’intento di far maturare la consapevolezza dell’importanza del contrasto all’evasione fiscale e allo sperpero di risorse pubbliche.

Stamattina, presso il Liceo Scientifico “A. AVOGADRO” del capoluogo, il Comandante Provinciale, unitamente ai Marescialli Capo MIGLIETTI Ovidio e CAPASSO Vincenzo, ha tenuto un incontro con circa 50 studenti appartenenti alle quinte classi dell’indirizzo economico sociale dell’Istituto per parlare di cultura della legalità economica nell’ambito della quinta edizione del medesimo Progetto.

Gli studenti si sono dimostrati particolarmente attenti e motivati, grazie anche alla professionalità dei loro Insegnanti. L’importanza dell’evento è stata sottolineata con enfasi e entusiasmo dal coordinatore didattico Prof. Giovanni Parlamento. L’iniziativa che trae origine da un Protocollo d’intesa tra il Comando Generale della Guardia di Finanza ed il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca è finalizzata a promuovere, nell’ambito dell’insegnamento “Cittadinanza e Costituzione”, un programma di attività a favore degli studenti della scuola primaria e secondaria.

I finanzieri hanno anche illustrato le modalità di partecipazione al concorso denominato “Insieme per la legalità”, abbinato al progetto, che ha lo scopo di sensibilizzare i giovani, tramite il coinvolgimento delle scuole, sul valore civile ed educativo della legalità economica, nonché in merito alle attività svolte dal Corpo in tali settori, favorendo la loro espressione libera, creativa e spontanea sulla tematica, attraverso una rappresentazione grafico-pittorica o una produzione video-fotografica. L’occasione è stata propizia anche per pubblicizzare il bando di concorso pubblico, per esami, per l’anno accademico 2017/2018, per l’ammissione di 461 allievi Marescialli al primo anno dell’89° corso presso la Scuola Ispettori e Sovrintendenti della Guardia di Finanza, la cui presentazione delle domande scadrà il 18 aprile 2017.