E’ Enrico Crippa del ristorante Piazza Duomo di Alba il miglior chef del mondo

0
381

Parla italiano, con un forte accento piemontese il top della cucina internazionale.

E’ infatti di queste ore la notizia che per l’Academie Internationale de la Gastronomie ha assegnato all’unanimità a Parigi il Gran Prix de l’Art de la Cuisine, una sorta di Nobel per la Cucina, allo chef tri-stellato Enrico Crippa del ristorante Piazza Duomo di Alba.

Lo chef di origine brianzola ma langarolo d’adozione, succede a altri grandi chef italiani, da Massimo Bottura, ultimo ad aggiudicarsi il prestigioso riconoscimento nel 2010 a Alfonso Iaccarino nel 2000 ed ancora Nadia Santini nel 1998, Giorgio Pinchiorri e Annie Feolde nel 1993.

Il Gran Prix de l’Art de la Cuisine è solo l’ennesimo riconoscimento per Enrico Crippa, che va ad aggiungersi alle tre stelle Michelin e al 17° posto nella classifica dei World’s 50 Best Restaurants.

 

Alice Ferrero