“Volare Cuneo, Vivere l’Albania, Vincere in Ripresa” | A Fossano, sabato 18 la kermesse economica e culturale con ospiti d’onore il Senatore Marino, per l’educazione finanziaria, e Geac – Fly Ernest per gli sviluppi infrastrutturali

0
538

Volare Cuneo, Vivere l’Albania, Vincere in Ripresa. Questo è il leit motiv dell’evento ospitato dalla Banca CRF nella sala degli Onori di via Roma 122 a Fossano, sabato prossimo 18 febbraio a partire dalle ore 10.

Tre “V” interpretate nella prestigiosa scaletta degli Ospiti nazionali e internazionali stilata dal Presidente Beppe Ghisolfi assieme all’inviato cuneese in Tirana Alessandro Zorgniotti.
Relatore introduttivo sarà il Presidente della Commissione Finanze del Senato, Senatore Mauro Maria Marino, il quale si soffermerà sui contenuti della norma appena varata per istituzionalizzare nel nostro ordinamento l’educazione finanziaria e sulle prospettive di integrazione anche europea rese possibili da tale materia didattico-operativa.
Il saluto della comunità albanese sarà affidato all’assessore di Lezha, Comune dell’Albania del Nord, Petrit Marku, che aggiornerà i propri connazionali in Granda e le Istituzioni locali del Cuneese sull’avanzamento degli accordi di amicizia con le Città di Bra e di Fossano.
A dare seguito a tali auspici, per la parte amministrativa italiana, sarà il primo cittadino fossanese Davide Sordella, coadiuvato dal dottor Massimo Cugnasco e dal Cavalier Amilcare Merlo, amministratori Geac SpA – Aeroporto di Levaldigi, il cui accordo con la compagnia Fly Ernest – diretta da Steven Mc Crumb – ha permesso il ripristino della linea low cost da e per Tirana, allo sviluppo commerciale della quale collabora l’Associazione A Cuore Aperto di Bra.
Molteplici i saluti istituzionali fra cui quello della Consigliera Capogruppo della Regione Piemonte Gianna Gancia.
Il Presidente di Banca CRF Ghisolfi sarà coadiuvato dalla propria Vice Graziella Bramardo.
Molteplici gli sponsor che hanno contribuito alla conferenza italo balcanica partente da Bra giovedì 16 febbraio con il concerto convegno di Alisa Katroshi, Soprano albanese di rango internazionale già protagonista di successo lo scorso 2 dicembre all’ombra della Zizzola.
Ghisolfi esprime la propria gratitudine verso il Senatore Marino, l’assessore albanese Marku, la Consigliera Gancia, le società Geac e Fly Ernest e tutti quanti stanno contribuendo allo sviluppo della cooperazione turistica e culturale con Paesi – Albania, Kosovo e Macedonia – il cui processo di adesione europea registra sviluppi significativi anche sul piano dell’interesse, crescente, nei confronti dell’educazione finanziaria.

“Culturalmente, l’intensificazione delle relazioni fra i nostri due Paesi ha avuto la propria apicale conferma in occasione del recentissimo festival di Sanremo, con il meritatissimo successo dell’artista e cantante Ermal Meta, vincitore morale della kermesse canora. Ringraziamo pertanto il Presidente Ghisolfi e tutti gli sponsor, da Inalpi al Gruppo Merlo e tantissimi altri, per la sensibilità dimostrata da sempre a favore dei nostri progetti di sviluppo binazionale”, spiegano da Cuore Aperto.