Volley B/M: Savigliano, bene così! La Spezia travolta 3-1

0
318

Obiettivo 3 punti per raggiungere una tranquilla zona di classifica e vendicare la sconfitta al tie-break subita all’andata: queste le motivazioni per i ragazzi di Mister Bonifetto nel match contro La Spezia, che deve all’ultimo momento deve fare i conti con l’indisponibilità di Salomone causa influenza.

 

Sestetto di partenza: Dho, al rientro, in cabina di regia con Ghibaudo opposto, Bossolasco e Giraudo in banda, Ghio e Rinaudo coppia centrale; Rabbia nel consueto ottimo ruolo di libero. Partenza sottotono e solo tre errori ospiti permettono al Gerbaudo di rimanere incollati. Fatica la squadra saviglianese in fase difensiva, solitamente punto di forza, e fatica anche in attacco dove Bossolasco stranamente in serata no, non riesce a scardinare il muro avversario e fatica in ricezione: 13 a 16 per il La Spezia, che riesce a gestire il vantaggio fino al termine del parziale, grazie sopratutto all’ottima prova del loro libero.

 

Capitan Gallo rileva il numero 4 biancoblu. Giraudo e Ghibaudo crescono di rendimento in attacco ed il Gerbaudo allunga di tre punti (7 a 4). Dho bravo a sfruttare i due centrali. Grande manualità di Gallo nel piazzare un pallone preciso nell’angolo più lontano al quale fanno seguito l’ace di Rinaudo e l’attacco di Ghibaudo portanto il vantaggio a 16 a 11. Giraudo porta a sette i punti di vantaggio (21 a 14) ed ancora l’opposto di casa regala il set-ball che viene concretizzato dal servizio errato degli ospiti: 1 a 1.

 

Terzo set: inizio in equilibrio, rotto dall’ace di Gallo che regala un break di vantaggio alla squadra di Bonifetto. Muro di Giraudo prima e di Rinaudo poi, che si ripete anche in attacco (13 a 9). Vulnerabile al centro la squadra spezzina che si fa infilare per due volte da Ghio. Gallo mura per il 23 a 19 ed ancora un inarrestabile Ghibaudo firma il 24° punto. L’ace del più che positivo Gallo ribalta il computo dei set: 2 a 1.

 

Avvincente il quarto set dove le due squadre si contendono punto a punto; due errori in attacco in casa saviglianese danno un leggero vantaggio al La Spezia (6 a 8); ci pensano i soliti Giraudo e Ghibaudo a ristabilire immediatamente la parità. Bene Gallo anche in prima linea, prima a muro e poi a sfruttare abilmente una imprecisa ricezione avversaria su servizio al salto di Giraudo (13 a 12). L’equilibrio si protrae fino al servizio errato di Dho che vale il vantaggio avversario (20 a 21).

 

Finale di set con Jack Ghibaudo gran protagonista: firma ben quattro punti sui cinque finali (il primo dopo un gran salvataggio di Rabbia) di una gara in avvio difficile ma che Bonifetto ha saputo correggere in corso dando maggiore solidità difensiva, solidità che ha permesso di avere la meglio sugli avversari.

 

Successo fondamentale che permette di andare a disputare sabato prossimo il derby in casa del forte Fossano del c.t. Petrelli senza l’assillo di dover centrare a tutti i costi il risultato, ma con la consapevolezza di poter giocare le proprie carte.

 

Gerbaudo Volley Savigliano 3
Zephyr T. La Spezia 1

( 21/25 -25/17 – 25/20 – 25/23 )

 

c.s.

Foto di repertorio