Verso La Spezia-Fossano, Giordano Mattera: “Riprendiamo il cammino interrotto”

0
357

Dopo la prima sconfitta stagionale, si riparte. Il McDonald’s Crf Fossano non vede l’ora di tornare in campo per riscattare il ko di sabato scorso, quando contro Ongina ha buttato al vento un match che sembrava avere saldamente in pugno.

Ed allora si va a La Spezia, in casa della Zephir Trading, per riprendersi quanto lasciato nell’ultimo turno di campionato.

 

I fossanesi sono pronti, anche se brucia ancora ripensare a come è arrivata la sconfitta di sabato scorso, come conferma il palleggiatore Giordano Mattera: “Quando perdi fa sempre male, a maggiore ragione come lo abbiamo fatto noi. Siamo stati dei polli, perché dopo averli messi sotto per due set ed essere partiti avanti per 4-0 nel quarto, perdere è stato un suicidio sportivo. Anche perché se avessimo preso i 3 punti avremmo mandato Ongina a -5, invece così li abbiamo rimessi in strada”.

 

La squadra di Petrelli ha comunque già voltato pagina e ha tanta voglia di riscatto: “C’è voglia di riprendere il cammino interrotto bruscamente – spiega Mattera -. In settimana ci siamo parlati e abbiamo anche rivisto alcune cose al video della partita con Ongina, ma è stata una settimana abbastanza tranquilla, come tutte. Sappiamo che La Spezia è una buona squadra, che ci metterà in difficoltà, però noi andiamo là per giocare la nostra partita”.

 

La Spezia, appunto. Avversario complicato soprattutto nelle partite casalinghe, nelle quali ha sempre vinto. Ma il palleggiatore di Fossano sa che molto passa dalla prestazione sua e dei suoi compagni: “Nel preparare la partita ci siamo focalizzati molto sui nostri punti di forza, più che pensare agli avversari. Prima di tutto dobbiamo pensare a noi, a fare bene le nostre cose, ognuno nel suo ruolo. Poi ovviamente dall’altra parte della rete ci sarà una squadra che ci proporrà delle difficoltà, e noi dovremo essere bravi a superarle. Sappiamo che La Spezia in casa è una formazione che ti mette in difficoltà, hanno sempre vinto, ma noi siamo tra le tre formazioni più forti di questo campionato, quindi dobbiamo andare là ed imporre il nostro gioco. Poi se loro saranno più bravi di noi, gli faremo i complimenti”.

 

Idee ben chiare dunque sul valore del McDonald’s Fossano per Mattera, che non si nasconde: “Noi sappiamo che possiamo fare molto di più rispetto a quanto fatto fino ad ora, anche se abbiamo perso una sola partita. Secondo me abbiamo ancora tanti margini di miglioramento, perché abbiamo in squadra molti buoni giocatori, e in più possiamo contare su una panchina che può darci una grossa mano”.

 

Si gioca domani, sabato 26 novembre, alle 17,30, a La Spezia.

 

Gabriele Destefanis