Caporalato, Dadone – Campo – Mighetti (M5S): “La Camera approva la proposta a 5 Stelle per gli alloggi ai salariati agricoli stagionali”

0
437

Continua la battaglia del Movimento 5 Stelle, a tutti i livelli, contro la piaga del caporalato in agricoltura che colpisce in particolare le province piemontesi di Asti, Alessandria e Cuneo.

La Camera ieri ha approvato un ordine del giorno a prima firma Fabiana Dadone, collegato al DL caporalato, per introdurre misure chiare sugli alloggi destinati ai lavoratori stagionali.

Il ddl caporalato infatti non contiene nessuna misura sugli alloggi, tanto che tra i ministeri coinvolto non vi è il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che detiene le chiavi dell’edilizia disponibile, e pochi e scarsi riferimenti al tema del trasporto.

L’approvazione dell’Odg a 5 stelle rappresenta comunque un risultato importante che segue quanto ottenuto in Consiglio regionale dai Consiglieri Mauro Campo e Paolo Mighetti con l’approvazione di un ordine del giorno per realizzare un vademecum per la progettazione di interventi di adeguamento igienico – sanitario per la sistemazione temporanea di salariati agricoli stagionali inserendo caratteristiche tecniche dei locali.

Per quanto riguarda il Ddl a nostro giudizio rappresenta solo il primo passo di un lungo percorso. Restano sul tavolo ancora molti aspetti da migliorare: trasporti per raggiungere il luogo di lavoro in mano ai caporali, alloggi dignitosi, misure concrete per eliminare la ghettizzazione dei lavoratori, garantire informazione e supporto ai lavoratori, l’incrocio domanda e offerta di lavoro tramite i centri per l’impiego pubblici, l’interdizione dai fondi Ue della Pac degli imprenditori agricoli condannati ai sensi del nuovo articolo 603 bis del Codice Penale sull’intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro.