Minorenne marocchino ruba superalcolici e aggredisce una cassiera in un supermercato di Mondovì

0
256

Ieri in serata alla Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Mondovì e giunta la richiesta d’intervento, da parte di una commessa di un supermercato della zona di Altipiano, che segnalava di essere vittima di una rapinata.

Giunti tempestivamente sul posto i militari del Radiomobile sono stati allertati riguardo un ragazzo di origine magrebina che era stato sorpreso dalla cassiera a rubare bottiglie di superalcolici esposte per la vendita.

La commessa che aveva cercato di bloccarlo, era stata insultata e poi strattonata, ed il giovane si era dato alla fuga.
Diramate le ricerche alle varie pattuglie operative in tutto il monregalese,  il fuggitivo è stato poi rintracciato e bloccato dai militari della compagnia di Roburent dopo una mezz’ora circa,  in un parcheggio nei pressi della locale Stazione Ferroviaria.
Il ragazzo, un 16enne incensurato di origine marocchina, residente da diversi anni vicino a Mondovì, è stato riconosciuto con certezza dalla commessa e, per tale ragione,denunciato alla competente Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minori di Torino.

A suo carico un deferimento in stato di libertà per il reato di rapina impropria e lesioni personali, poiché alla cassiera, nel frattempo fatta visitare da personale sanitario del locale nosocomio, sono state diagnosticate alcune lesioni lievi causate dall’aggressione subita ad opera del minore indagato.

CS