L’Asta Mondiale del Tartufo a favore della Fondazione Nuovo Ospedale Alba-Bra

0
470

L’Asta Mondiale del Tartufo Bianco d’Alba ha consegnato la cifra di 15.000 Euro, che rappresenta la prima tranche della donazione totale di 30.000 Euro, alla Fondazione Nuovo Ospedale Alba-Bra Onlus, la realtà no-profit che da tempo supporta e contribuisce a realizzare un ospedale pubblico d’eccellenza all’interno del panorama della sanità del territorio piemontese e nazionale.

La somma servirà per finanziare lo studio del Master Plan del versante collinare di Verduno che è stato affidato al SiTi Istituto Superiore sui Sistemi Territoriali per l’Innovazione del Politecnico di Torino, che ha condotto l’istruttoria tecnica per il riconoscimento UNESCO, per l’umanizzazione della nuova struttura ospedaliera, per la sostenibilità ambientale, per la promozione della salute nell’ottica della valorizzazione del patrimonio ambientale, della riqualificazione urbana e della bellezza del territorio.

L’assegno è stato consegnato alla presenza del Presidente dell’Enoteca Regionale di Grinzane Cavour Sen. Avv. Tomaso Zanoletti, del Direttore Fabrizio Pace, del Presidente della Fondazione Nuovo Ospedale Alba-Bra Emilio Barbero e del Direttore Luciano Scalise, accompagnati dai Sindaci dei comuni di Alba Maurizio Marello e di Grinzane Cavour Gianfranco Garau.

Il Presidente della Fondazione Nuovo Ospedale Alba-Bra Onlus Emilio Barbero ha dichiarato:” Ringraziamo l’Asta Mondiale del Tartufo Bianco d’Alba per il sostegno alla nostra Fondazione e confermiamo e rinnoviamo il nostro impegno con la stessa determinazione di sempre, per contribuire a dare al Piemonte una struttura sanitaria all’avanguardia sotto tutti i punti di vista. L’Asta Mondiale del Tartufo Bianco d’Alba rappresenta un appuntamento di primaria importanza perché attraverso un prodotto eccellente è possibile raccontare il nostro splendido territorio al mondo e allo stesso tempo contribuire concretamente a finalità di natura sociale e solidale”.

Il direttore della Fondazione Nuovo Ospedale Alba-Bra Onlus Luciano Scalise ha aggiunto: “Rinnovo i miei ringraziamenti all’Asta Mondiale del Tartufo Bianco d’Alba e all’Enoteca Regionale di Grinzane Cavour per la vicinanza che ci hanno sempre dimostrato in questi anni, partecipando al Progetto “Adotta una stanza”, all’acquisto di una modernissima TAC in funzione da due anni presso l’ospedale di Alba e oggi con questo ulteriore finanziamento per lo studio del versante collinare di Verduno. Prosegue il nostro lavoro verso l’eccellenza, ringraziamo coloro che ci danno fiducia ”.