Montaldo Roero: il 6 e 7 agosto torna “Bosco fatato”

0
170

Nell’antico castagneto di Montaldo Roero tornerà, il 6 e 7 agosto, il Bosco Fatato con i suoi personaggi, fate, maghi, Pinocchio, elfi e le sue spettacolari opere artistiche in carta e legno. L’evento è realizzato e proposto dall’associazione di volontariato Fate gli Gnomi, in collaborazione con il CSV Società Solidale.

 

Bosco fatato si terrà sabato 6 dalle 20.30 alle 24 e domenica 7 dalle 20.30 alle 23.

 

Fiorenza Adriano, presidente di Fate gli Gnomi, ha detto: «La nostra OdV lavora per la valorizzazione del territorio e delle sue risorse naturali, umane e artistiche. Il Bosco Fatato ha riscosso un notevole successo di gradimento e di afflusso di pubblico. L’evento è un esempio di come il volontariato possa fare molto di utile e di bello, anche nelle nostre zone che soffrono dell’isolamento e dello spopolamento dei piccoli centri. Nell’incanto e nella tranquillità di un antico castagneto, l’appuntamento è con i personaggi delle fiabe e non solo. Le fate e i maghi intrattengono i visitatori mentre le musiche e i canti popolari dei Balacanta, in entrambe le sere, ci riportano alle atmosfere dei tempi passati. L’anno scorso la pioggia torrenziale della domenica ha impedito a molti, che avrebbero voluto venire alla festa, di poterne godere. Pensando di fare cosa gradita, riproponiamo anche quest’anno la favola di Pinocchio, con la grande Balena in cui i bambini potranno incontrare Geppetto».

 

La novità del 2016 sarà la proiezione del film cortometraggio, della durata di 25 minuti, “Io sono Pinocchio”. Il film è stato girato dall’associazione, in collaborazione con il CSV società solidale. Non mancheranno inoltre gli spettacoli comici dei giovanissimi attori della compagnia dei Germogli e sarà proposta la sfilata dei costumi più belli realizzati dai volontari di Fate gli gnomi.

 

L’evento Bosco Fatato si avvale della collaborazione di gran parte della popolazione di Montaldo e non solo. Saranno di supporto gli attori della compagnia delle Rocche e i figuranti che indosseranno i costumi. Quest’anno sarà ospite della manifestazione l’associazione di volontariato Recuperamiamoli di Roddino con una postazione in cui i volontari faranno interagire i cani addestrati per la pet therapy con i bambini. La Pro loco di Montaldo Roero offrirà un punto ristoro, con la possibilità di cenare.

 

La strada che porta al castagneto sarà illuminata, ma si consiglia di fornirsi di una piccola pila. Si invitano inoltre i visitatori a raggiungere la piazza del paese dove i volontari della Protezione civile daranno indicazioni per il parcheggio. L’ingresso sarà libero.

 

L’associazione Fate gli gnomi organizza laboratori e attività artistiche di vario tipo, cartapesta, legno, costumi finalizzati a tutelare e valorizzare il patrimonio ambientale, le tradizioni, la cultura cercando di salvaguardare i piccoli centri del Roero. Tra le iniziative, oltre al Carnevale e a Bosco fatato, vi è anche il laboratorio teatrale per i giovani con la compagnia I Germogli.
Per informazioni: tel. 0172-40.646, www. fateglignomi.altervista.org.

 

c.s.