Non solo concerti, ma anche grandissimi ospiti per Collisioni 2016 | Fiumana di grandi nomi per gli incontri giornalieri, come Ligabue, Nek, Vecchioni, Guccini, Amoroso e non solo

0
272

Annunciato finalmente il programma di una straordinaria ottava edizione di Collisioni, il festival agri-rock di letteratura e musica più atteso oggi in Italia, che si svolgerà dal 14 al 18 luglio a Barolo, mecca del vino italiano, nel magnifico paesaggio delle Langhe piemontesi, patrimonio UNESCO, palcoscenico naturale per ospitare nelle sue piazze musica, incontri, dialoghi con premi Nobel per la letteratura, star della musica italiana e internazionale, registi di fama mondiale.

Il tutto in un’atmosfera informale di confronto e crossover tra le arti, che vede protagonisti scrittori, filosofi, registi ma anche musicisti che normalmente siamo abituati ad ascoltare allo stadio e che a Barolo prenderanno la parola in veste di narratori e di poeti.

 

Saranno protagonisti di questa nuova, straordinaria edizione di Collisioni, SABATO 16 e DOMENICA 17 LUGLIO, tanti ospiti, tra cui Luciano Ligabue, che torna dopo cinque anni a Collisioni per presentare la sua raccolta di racconti Scusate il Disordine, unico incontro previsto in Italia prima del grande evento live “Liga Rock Park”, in programma al Parco di Monza a settembre. Francesco Guccini, che torna a Collisioni per presentare il nuovo Un Matrimonio, Un funerale, per non parlare del Gatto. Michel Houellebecq, il leggendario e controverso autore francese di Piattaforma in una delle sue rare apparizioni pubbliche, nel mirino lo scorso anno dell’estremismo islamico per il suo romanzo Sottomissione. Alessandra Amoroso, cantante italiana che ha pubblicato quest’anno il nuovo album Vivere a Colori già disco di platino; lo scrittore americano Richard Ford, una delle pietre miliari della narrativa moderna, autore de Il Giorno dell’Indipendenza con cui ha vinto il Premio Pulitzer e di Sportswriter; Emma, che ha recentemente pubblicato l’album di inediti Adesso (già certificato disco di platino e balzato in cima a tutte le classifiche con i primi quattro singoli estratti) che incontrerà il pubblico di Collisioni per raccontarsi prima di partire per un lungo tour che da settembre toccherà tutti i Palasport delle principali città italiane; il Premio Nobel russo per la letteratura 2015 Svetlana Aleksievi
, una delle voci più potenti della letteratura contemporanea, maestra della narrativa “non fiction”; Antonio Galloni, scrittore ed editore americano indipendente, fondatore di Vinous, ed uno dei massimi esponenti al mondo del Wine Journalism che ha saputo riportare il vino a fatto culturale ed elemento essenziale della storia della nostra civiltà; il cantautore Nek, ​che ha pubblicato nelle scorse settimane il singolo Uno di Questi Giorni, anticipazione del nuovo album in uscita in autunno e che è stato Direttore Artistico a Amici edizione 2016.

 

E poi Carlo Conti, per un dialogo con il pubblico di Collisioni sulla sua carriera televisiva, e il celebre psichiatra Vittorino Andreoli per presentare il suo ultimo libro, I tredici Gesù – un ritratto contemporaneo dal Novecento a Papa Francesco.
Sarà ospite il regista del cinema indipendente americano Abel Ferrara, autore di alcuni capolavori come Il Cattivo Tenente, Fratelli, e Re di New York e poi Francesco Renga, che incontrerà il pubblico di Collisioni per raccontarsi e parlare del nuovo album Scriverò il tuo nome. Il regista canadese di origini armene Atom Egoyan, autore di capolavori quali Ararat, Exotica, Il Dolce Domani e Remember con Bruno Ganz candidato come miglior film straniero al David di Donatello 2016. Noemi, apprezzata quest’anno al Festival di Sanremo per il suo brano La borsa di una donna tratto dall’album Cuore D’Artista.

 

Lo scrittore italiano Erri De Luca, che presenterà a Collisioni il nuovo romanzo La Faccia delle Nuvole; Loredana Bertè, giudice di Amici, uscita da poco con il nuovo album antologico Amici non ne ho… ma amiche sì! prodotto da Fiorella Mannoia, con tanti contributi e duetti, e che ha pubblicato recentemente la sua autobiografia Traslocando… è andata così. Stefano Benni, che dialogherà con il pubblico di Collisioni leggendo alcuni suoi brani. Mara Maionchi, discografico e conduttrice TV, che presenterà con l’autore di canzoni Alberto Salerno il libro Il Primo Anno va male, tutti gli altri sempre peggio: 40 anni di vita passati insieme facendo musica da moglie e marito. Il giornalista e conduttore televisivo Beppe Severgnini, che insieme a Stefania Chiale proporrà un reading in musica studiato ad hoc per Collisioni dal titolo Il Gusto di Andarsene via (Un viaggio tra i viaggi d’autore).

 

Anche quest’anno Smemoranda sarà il diario ufficiale di Collisioni 2016 e parteciperà al Festival con uno spettacolo tutto da ridere in compagnia dei comici Marta&Gianluca e dei Boiler Comedy Project, mentre incontreranno il pubblico gli artisti Marco Mengoni e i Negramaro, già previsti in concerto a Barolo (rispettivamente sabato 16 e lunedì 18 luglio). Tra gli altri ospiti Loretta Goggi, che a partire dal suo libro Mille Donne in Me racconterà la sua straordinaria carriera televisiva e teatrale e le figure femminili che più l’hanno influenzata, Concita De Gregorio che presenterà il nuovo libro Cosa Pensano le Ragazze, Corrado Augias con la recente pubblicazione Le ultime diciotto ore di Gesù. Il cantautore Ron, uscito da poco con un nuovo progetto discografico “La forza di dire sì” a sostegno dell’Aisla, dove sono presenti 24 duetti con grandi artisti della musica italiana; il filosofo Gianni Vattimo, Roberto Vecchioni per un appuntamento tra parole e musica tratto dal nuovo romanzo Il Mercante di Luce. Mauro Corona, che presenterà La via del Sole, il comico e performer emiliano Giuseppe Giacobazzi che insieme a Carlo Negri parlerà del nuovo romanzo Un po’ di me. Lorenzo Fragola, uscito a marzo con il nuovo successo discografico Zero Gravity, che incontrerà il pubblico di Collisioni per parlare del suo percorso artistico e dei nuovi progetti. Infine un appuntamento speciale con Cristiano De Andrè per presentare a Collisioni la sua autobiografia La Versione di C, scritta con Giuseppe Cristaldi, dove per la prima volta il cantautore racconta il rapporto tormentato con il padre e con la famiglia, partendo dall’infanzia e portando alla luce un flusso cronologico di ricordi. E gli Stato Sociale, che presenteranno un reading in musica tratto dal loro primo libro Il Movimento è Fermo.

 

Sul fronte della musica si annunciano nuovi concerti che andranno ad arricchire lo straordinario cartellone di Collisioni 2016. Prima del concerto di Marco Mengoni sul main stage potremo assistere alle esibizioni di musicisti quali Bianco, Cosmo, La Rua, e del chitarrista di Ligabue Federico Poggipollini. Prima del concerto di Mika, invece, saliranno sul palco diversi artisti tra cui Xylaroo, Giosada e Calcutta.
Due main events animeranno invece il palco verde del festival, da sempre dedicato alla musica indipendente. Sabato sarà la volta degli Africa Unite, per la loro unica data estiva in Piemonte, mentre domenica saliranno in concerto i Modena City Ramblers.
La piazza rosa del festival proporrà com’è consuetudine un mood più elettronico e digitale – ospitando tra i tanti DJ sabato sera Saturnino, storico bassista di Jovanotti, mentre la domenica sarà la volta di Andy, co-fondatore dei Bluvertigo.

 

IL TEMA DELL’OTTAVA EDIZIONE: STRANGERS

“Strangers”, un omaggio al genio di David Bowie, ascoltando la sua Strangers when we meet. Ma anche una riflessione sulla paura che è scesa sulle nostre vite, negli occhi dei passanti, in strada dopo le bombe di Parigi e Bruxelles. La paura per lo straniero, per ciò che, in generale, non conosciamo. Poco importa se sono due gay che si baciano o due donne velate alla fermata del tram. Un’angoscia che condividono le migliaia di naufraghi che ogni giorno fuggono la guerra e cercano di arrivare in Europa, svegliandosi su una spiaggia dopo un naufragio senza più niente in tasca, nessun documento, nemmeno un nome, sono diventati “Nessuno”. Ma anche coloro che credevano in un sogno di libertà e si sono svegliati senza diritti civili in un mondo dominato da una paura che ci fa chiudere le frontiere, non solo fisiche, ma anche interiori.

 

Eppure l’arte ci insegna da sempre che chiudere quelle frontiere è pericoloso: significa morire dentro. E ci aiuta a mantenerle aperte, quando ascoltiamo una canzone che canta l’amore di un uomo per un altro uomo. O quando leggiamo un romanzo che parla di un bambino afghano. Ed è sempre la stessa meraviglia, ogni volta, ritrovarsi in quello che prova un’altra persona, l’improvviso stupore di riconoscere e dare un nome allo straniero. È Ulisse che rivive ogni volta, quando apre bocca, e la forza del suo racconto fa svanire il suo aspetto lacero, la barba incolta, mentre le sue parole penetrano al di là della frontiera.
Un festival dovrebbe servire a questo: a far incontrare persone che sono disposte – a dispetto delle lingue e dei continenti – a compiere quel meraviglioso gesto di generosità che è l’ascolto.

 

BIGLIETTI:

Abbonamento 3 concerti:
Marco Mengoni 16 luglio, Mika 17 luglio, Niccolò Fabi e Negramaro 18 luglio:
80,50 € comprensivo di prevendita

Biglietto Collisioni Festival 2016 – Giornata di sabato 16 luglio:
6,90 € comprensivo di prevendita

Biglietto Collisioni Festival 2016 – Giornata di domenica 17 luglio:
6,90 € comprensivo di prevendita

Carnet sabato 16 luglio:
Biglietto concerto Marco Mengoni + biglietto Giornata di sabato 16 luglio:
37,00 € comprensivo di prevendita

 

Concerti:
Modà – giovedì 14 luglio: 23 € comprensivo di prevendita
Elton John and his band – venerdì 15 luglio: 59,80 € comprensivo di prevendita
Marco Mengoni – sabato 16 luglio: 37 € comprensivo di prevendita
Mika – domenica 17 luglio: sold out
Negramaro e Niccolò Fabi – lunedì 18 luglio: 23 € comprensivo di prevendita

 

Biglietti acquistabili a Barolo presso gli uffici di Collisioni oppure online su Ticketone e nei punti vendita di Ticketone, Piemonteticket e Ciaotickets.