Home Calcio Promozione Coppa Promozione: Fossano al 2° turno. Con la Giovanile Centallo basta lo...

Coppa Promozione: Fossano al 2° turno. Con la Giovanile Centallo basta lo 0-0 | I biancoblu di Viassi reggono bene in dieci contro undici nel secondo tempo

0
398

Lo 0-0 basta e avanza, il Fossano si prende il punticino che serviva con la Giovanile Centallo e vola al 2° turno della Coppa Piemonte di Promozione: i 90′ in notturna del “Pochissimo” premiano i biancoblu, bravi soprattutto a tenere senza particolari difficoltà in dieci contro undici nella ripresa dopo l’espulsione di Giraudo, rischiando pochissimo e riuscendo comunque a tenere il pallino del gioco.

 

Fossano che si presenta con il 4-2-3-1: davanti Giacomo Galvagno, supportato da Tavella, Romani e Federico Galvagno; in mediana Giraudo e Plado, difesa con Gazzera, Mozzone, Douza e Pernice a protezione di Dinaro. Non mancano le defezioni fra i rossoblu di Libois che, probabilmente con un pensiero al campionato, lascia fuori fra gli altri Raspo, Racca e, inizialmente, Tallone e Fenoglio: è 4-3-3 con Olivero in porta, retroguardia formata da Morre, Pellegrino, Stoppa e Delsoglio; a centrocampo Garnero, Parola e Dalmasso, davanti tridente Curti-Prato-Ristorto.

 

Un match che, nel complesso, regalerà pochi spunti davvero degni di nota: la prima chance arriva al 17′ quando Federico Galvagno sbuca alle spalle della difesa su una palla vagante, entra in area ma spara alto. I padroni ci provano, senza successo, un paio di volte con Plado, mentre la risposta rossoblu si fa attendere fino al 37′: Delsoglio raccoglie una sponda su azione di calcio d’angolo e batte da posizione centrale, mandando a lato di poco a Dinaro immobile.

 

La sfida si risveglia a ridosso dell’intervallo: improvvisa staffilata di Tavella dal limite e palo pieno, con Olivero ormai battuto. Si riparte quindi dallo 0-0: al 53′ occasione per gli ospiti, con Ristorto che serve Curti dopo un’azione convulsa in area. Il tiro dell’attaccante finisce alto sopra la traversa. 3′ dopo, ecco la potenziale svolta: Giraudo interviene duro su Tallone, venendo ammonito e protestando all’indirizzo dell’arbitro Sapino. Il direttore di gara non ci pensa due volte ed estrae il secondo giallo, Fossano in dieci per la mezz’ora finale.

 

Viassi corre ai ripari ed inserisce Tounkara al posto di Giacomo Galvagno, issando una vera e propria dica a metacampo. Risultato? Il Giovanile Centallo non sfonda, i biancoblu riescono a mantere intatto o quasi il pallino del gioco: di fatto l’unica opportunità capita sui piedi di Curti che, concluso l’uno-due con il neoentrato Viale, strozza troppo il tiro in area piccola, permettendo a Dinaro la facile parata. Il Fossano tiene gli avversari lontani dall’area di rigore e porta a casa lo 0-0 sufficiente per passare alla seconda fase. 

 

FOSSANO-GIOVANILE CENTALLO 0-0

 

FOSSANO (4-2-3-1): Dinaro, Gazzera (46′ Brondino), Pernice, Plado (90’+4 Sampò), Mozzone, Douza, Galvagno F., Giraudo, Galvagno G. (60′ Tounkara), Romani, Tavella. A disp. Costamagna, Barra, Sacco, Giraudo S. . All. Viassi.

 

G.CENTALLO (4-3-3): Olivero, Morre (46′ Tallone L.), Stoppa, Garnero, Pellegrino, Delsoglio, Parola, Dalmasso, Prato, Ristorto (66′ Viale), Curti (77′ Fenoglio). A disp. Bersano, Racca M., Silvestro, Bertoglio. All. Libois.

 

ARBITRO: Sapino di Pinerolo

ESPULSO: Giraudo (F) per somma di ammonizioni.

AMMONITI: Galvagno, Brondino e Tounkara (F); Delsoglio e Parola (G).

 

EP – Redazione Sportiva Ideawebtv.it

NESSUN COMMENTO

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial