Esodo di Pasqua: intensificati i controlli nelle stazioni ferroviarie | I controlli della Polizia di Stato si concentreranno nelle principali tratte di Piemonte e Valle d’Aosta

0
402

Come di consueto, le festività pasquali comportano un notevole aumento del flusso dei viaggiatori che utilizzeranno, tra gli altri, anche il mezzo ferroviario. La Polizia Ferroviaria, per l’occasione, ha predisposto la massima intensificazione dei servizi di prevenzione e vigilanza in ambito ferroviario, a livello interregionale.

Tali servizi, assicurati da personale del Compartimento Polizia Ferroviaria e da tutti gli uffici Polfer sul territorio, interessano le principali stazioni e tratte ferroviarie di Piemonte e Valle d’Aosta. Prevedono, oltre alla vigilanza negli scali passeggeri, merci e di servizio, il pattugliamento nei luoghi di maggiore aggregazione ed il rafforzamento delle scorte a bordo dei treni passeggeri, compresa la tratta internazionale Torino-Bardonecchia del TGV.

 

Per garantire la sicurezza dei viaggiatori in transito nel capoluogo, personale del Reparto Mobile di Torino e delle Unità Cinofile, messo a disposizione dalla Questura di Torino, sta concorrendo con la Specialità della Polizia Ferroviaria nei servizi di bonifica, presidio e controllo presso le stazioni di Torino Porta Nuova, Torino Porta Susa e Torino Lingotto, interessate anche dallo spostamento di numerosi turisti.
I servizi, già in atto, proseguiranno sino al completo deflusso, previsto entro la fine della prossima settimana.