L’Asl Cn2 chiude il bilancio 2014 in pareggio

0
360

La soddisfazione della conferenza dei sindaci

Martedì 23 dicembre 2014 – 17.30

L’Asl CN2 chiude il bilancio 2014 in pareggio senza bisogno di alcun aiuto finanziario aggiuntivo da parte della Regione: “La notizia conferma – affermano Bruna Sibille, in rappresentanza dei sindaci, e Davide Adriano, presidente della conferenza dei sindaci – quanto i Sindaci di Langa e Roero sostengono ormai da tempo circa la gestione sana ed efficiente – a parità di qualità dei servizi erogati – della sanità del nostro territorio“.

 

Ne siamo lieti ed orgogliosi – continuano – E questo nonostante il fatto, già troppe volte evidenziato e sottoposto all’attenzione dei competenti organi regionali, che la “quota capitaria” (cioè il trasferimento finanziario per ogni singolo abitante, ndr) assegnata all’ASL CN2 sia la seconda più bassa del Piemonte”.

 

E ancora: “Questi fatti confermano la validità delle linee strategiche di fondo nella gestione dei servizi sanitari che i Sindaci, in stretta collaborazione con la Direzione dell’ASL CN2, hanno fissato da anni e cioè: la costruzione e l’apertura dell’Ospedale unico di Verduno e l’autonomia amministrativa e gestionale dell’ASL CN2″.

 

Adesso, più che mai, è la Regione Piemonte che deve garantire all’ASL CN2, come più volte promesso, la continuità dei flussi finanziari per consentire il completamento dell’Ospedale di Verduno e procedere ad una revisione della “quota capitaria” – concludono.