Per i casari specializzati dell’Agenform di Moretta le “borse di studi” della Fondazione Osella-Carletti

0
173
moretta agenform casari

Nella giornata dell’esame finale per i partecipanti al corso di formazione “Tecnico specializzato nelle produzioni lattiero-casearie” 2021/22 di Agenform a Moretta, sono state consegnate le “borse di studio” offerte dalla Fondazione Osella-Carletti al fine di promuovere la formazione di nuovi casari.

“Si è scelto – spiegano il direttore Giancarlo Arneodo con il coordinatore e responsabile dei corsi della filiera latte Guido Tallone – di consegnare gli assegni (ciascuno dell’importo di 550 euro) ai corsisti provenienti da più lontano (Sassari, Cosenza, Sondrio, Belluno, Milano, Firenze, Reggio Calabria), a titolo di contributo spese di soggiorno”.

Il direttore Arneodo ha ribadito che essendo il corso gratuito, in quanto finanziato dall’FSE  sulla “Direttiva Regione Piemonte – Mercato del Lavoro – 2021/23 – Macro-ambito formativo 1”  “…è un’opportunità che avete potuto cogliere, vorrei che ottenendo questo ulteriore incentivo a copertura delle spese vi sentiste debitori verso i vostri futuri colleghi che avessero necessità di collaborazione per imparare a loro volta”. Questo anche nello spirito del contributo voluto dalla Presidente della Fondazione Osella-Carletti Rossella Osella.

Nonostante la mole di richieste da tutt’Italia, il corso può accogliere 12 iscritti l’anno (14 in quest’edizione con uno sforzo significativo della stessa Agenform. “Vedendo la passione, la consapevolezza e la determinazione di alcuni aspiranti – spiega ancora Guido Tallone – vorremmo soddisfare anche altre richieste”.

Parlando con gli allievi apprendiamo che il corso proposto a Moretta oltre a essere eccellenza del settore è unico in Italia (afferma Matteo di Firenze, che ha trovato online il corso volendo ampliare le basi da casaro apprese con la tipica lavorazione del pecorino toscano). Il trentenne Simone di Cosenza ci spiega che essendo un addetto del settore motivato ad affermarsi ha trovato nel corso proposto a Moretta la possibilità di crescita che cercava dovendo interrompere il lavoro per un solo anno (in luogo dei 5 spesso necessari per percorsi affini che non si limitino a corsi giornalieri tematici).

Molti, infine sono i ragazzi orientati dagli insegnanti degli Istituti agrari di tutt’Italia e/o da casari e datori di lavoro (per stage e percorsi di alternanza) che hanno avuto modo di apprezzare direttamente la qualità del programma formativo svolto all’Agenform.