L’afflato di Cuneo per i Bersaglieri: “Un’emozione immensa” (GUARDA LA FOTOGALLERY e i VIDEO)

0
353

Mattinata di intense emozioni e ricca di momenti, significativi e, anche, toccanti, a Cuneo, città entrata nel vivo del 69° Raduno Nazionale dei Bersaglieri con grande seguito di pubblico. Le vie del centro sono state invase dalla gioia delle “Piume Nere” e dalla musica, sempre a passo di corsa, delle Fanfare: la giornata di è aperta con l’alzabandiera, con il tricolore innalzato presso il Monumento al Bersagliere, presso il parcheggio ex eliporto, che ha dato il via alle celebrazioni ufficiali.

Poco dopo, sempre alla presenza delle massime istituzioni cittadine e del Corpo dei Bersaglieri, il corteo si è spostato ai Giardini Fresia, per onorare chi non c’è più, chi ha dato la propria vita per la Patria nelle due guerre mondiali, con la deposizione di una corona di alloro ai piedi del Munumento ai Caduti. Successivamente, la presentazione e consegna al Comune del Medagliere Nazionale e della Bandiera di Guerra dell’11° Reggimento Bersaglieri: durante la cerimonia, uniti per l’occasione i Gonfaloni della Regione Piemonte e del Comune di Cuneo.

“Oggi consegnamo la nostra insegna, una cosa preziosa, per la quale daremmo la vita: ne siamo orgogliosi. – sottolinea il Presidente della Associazione Nazionale Bersaglieri Ottavio Renzi – Con questo gesto noi suggelliamo un patto, maturato in questi tre anni di lavoro comune, una sinergia con l’unico scopo: rendere questa città e l’Associazione Bersaglieri fratelli, nell’idea che in questo medagliere ci sono le storie, le vite, di migliaia di Beraglieri che hanno fatto l’Italia e che hanno consentito anche a Cuneo di prosperare e di essere la meravigliosa città che abbiamo trovato”.

“E’ un’emozione immensa ricevere questo medagliere che tanto significato ha sia per voi Bersaglieri sia per noi cittadini italiani .- così il Sindaco di Cuneo Federico Borgna – Oggi rinverdiamo un patto, storia e cammino comune fino alle origini, questa amicizia che ci lega da tempo. Attraverso l’abbraccio ideale che la nostra comunità rivolgerà a tutti voi Bersaglieri, vogliamo mandare un pensiero a tutte le donne e a tutti gli uomini che oggi prestano servizio nelle Forze Armate. Oggi comprendiamo più che mai il significato del termine “servizio” e l’attaccamento alla Patria. Viva i Bersaglieri, Viva l’Italia”.