Elemento Modular Cloud chiude un primo round d’investimento assoluto e apre a nuove capitalizzazioni

0
190

Il 2021 rimarrà un anno storico per i giovani imprenditori cuneesi che stanno portando avanti la rivoluzione del cloud sul territorio piemontese. “L’aumento di capitale dello scorso dicembre è un passo fondamentale per l’ampliamento societario che ci riempie d’orgoglio e rinnova la fiducia che si sta consolidando attorno al nostro progetto imprenditoriale”.

Questa la prima dichiarazione rilasciata dal fondatore e CEO di Elemento Gabriele Fronzé, fisico nucleare tornato in Italia dopo un dottorato conseguito presso l’IMT Atlantique di Nantes in Francia e l’Università degli Studi di Torino.

Fondamentale per il raggiungimento di questo risultato è stata la formazione di una cordata di investitori privati formata da Eliana Alemanno e Matteo Reverdito, Lorella Cavallo, Aurelio Tomatis e Nicolò Daniele che hanno scommesso su una proposta tecnologica che punta a rivoluzionare l’idea stessa di computer per milioni di utenti, trasformandolo da oggetto fisico a servizio online protetto e sicuro.

La soddisfazione per l’operazione è presente nelle parole di Aurelio Tomatis e del figlio Edoardo, imprenditori cuneesi, che dichiarano “la potenza di calcolo, lo stoccaggio dei dati ed il loro pieno controllo costituiscono il futuro della tecnologia. Con Elemento siamo certi di essere rivolti nella giusta direzione”.

A queste si aggiungono le parole di Matteo Reverdito, titolare dell’omonimo studio dentistico cuneese, che dice “Abbiamo avuto la fortuna di conoscere Gabriele Fronzè come paziente e siamo così riusciti ad apprezzarne negli anni la correttezza, la serietà, la costanza e il rispetto degli impegni presi, caratteristiche preziose e sempre più rare. In seguito abbiamo preso conoscenza delle sue capacità professionali, dei prestigiosi titoli di studio, della sua esperienza al Cern di Ginevra e della sua idea innovativa che ha portato alla nascita di Elemento. Abbiamo deciso di dargli fiducia e credere nel suo progetto. Elemento è un progetto concreto, attuale e con tutte le carte in regola per cambiare le regole del Cloud per come lo conosciamo oggi. Anche la squadra messa in campo da Gabriele ci dà sicurezza e avrà la forza e la caparbietà necessarie per far decollare la Società, che ha in fronte a sé prospettive di espansione davvero allettanti”.

Elemento nasce per semplificare la realizzazione e l’implementazione di un Cloud collettivo che sia avanzato come quello dei grandi provider, ma così di facile utilizzo da diventare il nuovo standard anche per gli utenti meno esperti. Un cloud generato dalla collaborazione di decine, centinaia e migliaia di server privati che si collegano in una rete dove gli utenti possono scambiarsi potenza di calcolo. Una soluzione ecologica, dove la potenza inutilizzata di un utente diventa una risorsa acquisibile da qualcun’altro per accelerare un’operazione critica e dispendiosa. Un cloud dove gli utenti possono essere finalmente i veri padroni dei propri dati contenuti al sicuro in scrigni preziosi. Un approccio inedito che distilla in un unico prodotto i punti di forza delle soluzioni concorrenti.

Elemento è una S.r.l. iscritta al Registro Imprese e all’elenco speciale per Startup Innovative dall’agosto 2021. I soci fondatori sono Gabriele Gaetano Fronzé (CEO) e Federica Legger. Attualmente Elemento è un marchio registrato presso la Camera di Commercio di Torino dal dicembre 2020.

c.s.