Promozione: big-match Pancalieri-Cheraschese! Derby cuneesi a Busca e Barge

0
229

Chi per trovare riscatto, chi per dare continuità all’ottimo inizio. La terza giornata del girone C di Promozione, in programma domenica 26, si presenta come una sorta di prima chiamata. Dopo essersi testate in coppa, in casa e fuori casa nelle prime due giornate, le squadre si lanciano nei terzi 90’ con delle indicazioni più chiare sulla propria forza.

Ed è d’obbligo, quindi, partire da chi di forza ne ha dimostrata di più, ovvero Villafranca e Pancalieri Castagnole, al momento a punteggio pieno e con la porta ancora immacolata.

Tra le due, sfida ostica per il “Panca” (6), atteso dal big-match casalingo contro la Cheraschese (4). I “lupi” non hanno ancora perso, ma sono reduci dal pari in casa dell’Azzurra. Per loro, l’occasionissima per vincere uno scontro diretto e rifarsi sotto.

Parte favorito, invece, il Villafranca (6), atteso proprio dall’Azzurra. Dopo il doppio incrocio di coppa, è la terza sfida in 20 giorni tra le due compagini. Saprà il catino di Morozzo dare una mano ancora una volta ai Burgato-boys, che hanno confermato la “pareggite” con due nulli nelle prime due uscite?

L’altro big-match andrà in scena a Busca. I padroni di casa del duo Marzanati-Delfino (4) hanno ben figurato nelle prime due uscite, vincendo con la Montatese e sfiorando i tre punti anche a Cavour. Ora, però, l’asticella si alza ancora, contro un Pedona (3) che, dopo essere partito male con il Pancalieri Castagnole, ha strappato tre punti al fotofinish nell’ultimo turno e ora prova a dare continuità.

Derby cuneese anche a Barge, dove l’Infernotto (0), ancora fermo al palo e reduce dalla brutta sconfitta con lo Scarnafigi, ospita il Sommariva Perno (3), partito alla grande (successo alla prima e passaggio del turno in coppa), ma reduce dal ko all’esordio casalingo con il Csf Carmagnola.

Proprio il Csf (4) ospiterà un’altra squadra ancora a caccia del primo successo: la Polisportiva Montatese (1). I gialloblù sono reduci dal ko contro il Busca e dal pari con il Villarbasse. Sconfitta e pareggio, ora si cerca la vittoria.

Tra le “grandi” c’è anche il Cavour (4), atteso da una trasferta teoricamente alla portata in quel di Villarbasse (1). Discorso analogo per lo Scarnafigi (4), partito alla grande e atteso sul campo del sempre ostico Nichelino Hesperia (1), che ha però raccolto poco fin qui ed è reduce dal netto ko con il Villafranca (4-0).

Chiude un derby che sa già di spareggio: Carignano-Bsr Grugliasco. Entrambe ferme a zero, per le due compagini sembra già una chiamata decisiva per abbandonare le zone pericolose.

Nel girone D, infine, ghiotta occasione per la Santostefanese, che gioca nell’anticipo delle 14.30 in casa del Cit Turin LDE, ancora fermo a 0.