Nucetto: approvato il bilancio di previsione 2021

0
118
Enzo Dho

Il Consiglio comunale di Nucetto riunitosi nella sala consigliare, nel massimo rispetto delle regole vigenti relative all’emergenza Covid-19, quali la distanza minima di sicurezza e l’obbligo di mascherina, ha approvato all’unanimità, tra i vari punti all’ordine del giorno, il Documento unico di programmazione e il bilancio di previsione per l’esercizio 2021, che pareggia a quota 1.953.000 euro.

“Visto il perdurare dell’emergenza Covid, delle difficoltà economiche e sociali che la nostra comunità stiamo affrontando ormai da più di un anno abbiamo confermato le aliquote dell’addizionale comunale all’Irpef, le aliquote Imu e anche la TASI che continua a non essere applicata” commenta il sindaco Enzo Dho “cosi come rimangono invariate le somme a carico delle famiglie sia per il trasporto alunni sia per la mensa scolastica.

Confermata per un altro anno la convezione col Comune di Bagnasco per il servizio di Polizia Locale. L’ammontare totale degli investimenti in conto capitale ammonta a 1.100.000€.

Queste le principali opere pubbliche che saranno realizzate nel corso di quest’anno:
Consolidamento del versante a monte dell’abitato e regimazione delle acque per l’importo di 809.000€; interventi di ripristino delle strade interpoderali per circa 13.000€; lavori di messa in sicurezza e conservazione dell’ex albergo della trota, lascito dei fratelli Vassallo, per 180.000 €; lavori di risanamento e valorizzazione del complesso ex chiesa/canonica Santi Cosma e Damiano, finanziato col contributo della Fondazione CRT
interventi di manutenzione estraordinaria del Palazzo Comunale con la sostituzione degli infissi, cofinanziato grazie al contributo ottenuto dalla Regione Piemonte sulla L.R. 18/84.

Tra i vari interventi in programma è intenzione dell’amministrazione comunale proseguire nella valorizzazione dell’area dell’ex miniera di carbone. Si intendono attuare degli interventi di messa in sicurezza della discenderia principale e della galleria del Melo, di recente scoperta, e organizzare eventi e giornate di studio/ricerca con la partecipazione di gruppi speleologici, come già avvenuto lo scorso anno.

c.s.