Giro d’Italia 2021, Biella-Canale. Sindaco Faccenda: “Un risultato storico per noi e per il Roero!”

"Un punto di ripartenza dopo mesi molto difficili. Il Giro arriverà sì a Canale, ma nel suo tragitto finale toccherà i Comuni di Guarene, Vezza, Monteu Roero. Molta visibilità per le nostre amate terre, grazie alle riprese stradali e a quelle aeree"

0
1346
Enrico Faccenda, sindaco di Canale

Il Giro d’Italia ritorna in Piemonte, anzi, parte dal Piemonte! Dopo la crono individuale e di apertura a Torino e la Stupinigi (Nichelino)-Novara, lunedì 10 maggio 2021 si terrà la Biella-Canale (187 km).

Per commentare il prestigioso e storico arrivo di tappa, abbiamo contattato telefonicamente Enrico Faccenda (primo cittadino di Canale).

Siamo veramente molto contenti per l’arrivo del Giro d’Italia, a Canale. Un risultato storico! Per la prima volta, ci sarà un arrivo della corsa rosa nel territorio del Roero. Per noi sarà un punto di ripartenza, per Canale e per tutto il Roero, dopo mesi molto difficili. Il Giro arriverà sì a Canale, ma nel suo tragitto finale toccherà i Comuni di Guarene, Vezza, Monteu Roero. Molta visibilità per le nostre amate terre, grazie alle riprese stradali e a quelle aeree. Per questo risultato, ringrazio la Regione Piemonte che si è fatta promotrice ed in particolare il presidente e l’assessore allo Sport.

In passato, eravamo stati sede di molte gare ciclistiche regionali e giovanili nazionali. Dal punto di vista sportivo, accogliere il Giro d’Italia è interessante e prestigioso. Sarà una responsabilità di spessore, cercheremo di fare la nostra parte al meglio. Organizzeremo, nei giorni precedenti l’arrivo del 10 maggio, degli appuntamenti a tema“.