Saluzzo: futuro per l’ospedale in partnership con Cuneo e la “Nuova Sanità”

0
284

Gli amministratori comunali di Cuneo hanno prodotto un ordine del giorno, sottoposto al consiglio comunale di Saluzzo, svoltosi ieri sera 30 giugno 2020, che riguarda una nuova visione della sanità. Questo progetto va avanti dal 2018, ed è definito come Progetto dell’Ospedale Nuovo.

Il progetto in atto descrive un nuovo ospedale di Cuneo che lavora in rete secondo principi di quadrante anche con l’ospedale di Saluzzo, una sorta di deviazione per gli interventi che richiedono maggiore complessità ed ambiti più specialistici, ed una sanità integrata in ambito territoriale, cosa che al momento non può affrontare l’ospedale di Saluzzo, in maniera autonoma, in quanto pratica attività sanitarie di bassa e media intensità.

Il sindaco Mauro Calderoni, si è esposto prendendo posizione in merito al progetto, considerandolo molto importante per il futuro dell’ospedale saluzzese: “Credo che sia importante sostenere lo sforzo del comune di Cuneo e di considerare l’ospedale di Cuneo come punto di riferimento di tutta la provincia, per tutti quegli interventi di alta complessità che non possono essere effettuati negli altri ospedali. Questo progetto ha una funzione altamente strategica alla base: non si parla di una struttura campanilistica, ma di un sistema in rete che integri l’attività ospedaliera con quella territoriale, che deve avere un percorso differenziato a seconda dell’intervento richiesto, e tutto ciò possiamo farlo solo con strutture efficaci recenti e moderne, come quella di Cuneo”.