E’ iniziata l’EstAtletica: l’estate post-lockdown dell’Atletica Mondovì!

0
127

E’ iniziato con una buona partecipazione di bambini, l’ “Athletics Camp 2020”, il tradizionale campus che l’Atletica Mondovì – Acqua S. Bernardo organizza ogni estate.

Questa nona edizione, rimasta in forse fino all’ultimo per via della nota emergenza Coronavirus, è partita lunedì 22 giugno e proseguirà fino al 7 agosto, con turni settimanali dal Lunedì al Venerdì.

L’organizzazione è stata supportata dalla Proteo S.C.S. che si è occupata della valutazione dei rischi e ha effettuato la formazione certificata degli operatori e dei tecnici. Una scelta di responsabilità per permettere lo svolgimento di tutte le attività in sicurezza sia per gli istruttori che per i partecipanti.

L’Athletics Camp, patrocinato dal Comune di Mondovì è rivolto ai ragazzi delle scuole elementari: si propone come valido supporto alle famiglie (in modo particolare in una situazione generale difficile come quella attuale) e di far conoscere gli sport e l’atletica leggera al maggior numero possibile di bambini tra i 6 e gli 11 anni.

Il programma definito durante la giornata prevede attività diversificate in base all’età e allo sviluppo motorio dei bambini con circa 2 ore di attività motoria giornaliera: tali attività saranno variate e coinvolgenti, con diversi livelli di difficoltà ed obiettivi individualizzati a breve termine.

Le proposte avranno come base di partenza l’atletica leggera e le sue discipline, naturalmente riviste secondo le vigenti normative anticovid, ma spazieranno anche verso altri sport grazie all’affiancamento dell’ASD Pallonistica Subalcuneo e ASD Pro Paschese: il tutto svolto sempre in un clima ludico e allegro.

Questa attività si inserisce in un Progetto più ampio denominato “EstAtletica” che è stato positivamente giudicato anche dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo.

“Siamo consapevoli che in questo difficile momento in cui sta vivendo l’intera comunità a causa dell’emergenza sanitaria Covid-19, lo Sport può essere un efficace strumento di ripartenza per tutti i bambini e i ragazzi, i quali, durante le settimane di lockdown, sono stati privati di una vita sociale, di relazioni reali e costretti ad un’attività motoria limitata” commenta Enrico Priale che per l’Atletica Mondovì sta seguendo l’intero Progetto.

Per questo motivo l’Asse 2 “Atletichiamoci insieme” prevede la possibilità per tutti i ragazzi dai 12 ai 18 anni di praticare gratuitamente sport all’aperto tutti i pomeriggi per l’intera estate. Lo staff tecnico dell’Atletica Mondovì – Acqua S. Bernardo, in ottemperanza della vigente normativa anticovid, sarà a disposizione a tutti gli interessati.

Prosegue anche la riapertura programmata dell’impianto di atletica “Fantoni Bonino” con il via libera all’attività anche per i tesserati più piccoli dell’Atletica Mondovì (scuole elementari e medie) e per i privati. Fabio Boselli, presidente: “Stiamo seguendo il calendario di riapertura del centro sportivo che ci eravamo prefissati seguendo il criterio della prudenza e della progressività. Di concerto con il Comune, proprietario dell’impianto, stiamo via via aggiornando il nostro protocollo nel rispetto delle normativa e della sicurezza di tutti”.

Autocertificazione, triage all’ingresso con rilevamento della temperatura, spogliatoi off limits, distanziamento sociale, limitazioni all’utilizzo di attrezzature, etc etc.: queste alcune delle caratteristiche dell’atletica al tempo del Covid.

Ma la voglia di ricominciare non manca. La scorsa settimana è stato riattivato anche il Polo di allenamento di Carrù, grazie alla collaborazione con il Comune, mentre per quello di Ceva che insiste sui campetti parrocchiali, si dovrà ancora attendere almeno fino al 31 luglio.

A completare il quadro si inseriscono due corsi riservati agli over 18 che si svolgono presso il Beila. Quello di fitwalking (camminata sportiva) seguito come ogni anno dalla responsabile Romina Camperi con la nuova collaborazione di Alessandra Pellegrino e del Fit’Athlè di Andrea Pace e Lorenzo Terreno. Una scommessa, un’idea innovativa, una novità assoluta con un obbiettivo chiaro: migliorare la forma fisica grazie ad allenamenti di potenziamento muscolare, cardio e funzionali, con l’inserimento di esercizi propri dell’atletica leggera.

c.s.