Tommaso, figlio dello scrittore-giornalista Giovanni Arpino, ci ha presentato il libro “Lettere scontrose” (VIDEO)

Ai nostri microfoni il racconto delle 398 pagine (pubblicate nel maggio appena concluso), del papà scrittore e giornalista e di che cosa ha "lasciato" alla città della Zizzola

0
292

Lettere scontrose è un libro inedito che riaffiora dal cuore degli anni Sessanta come una regalia favolosa. Raccoglie gli articoli di una rubrica che Giovanni Arpino tenne per il settimanale Tempo tra la fine di ottobre del 1964 e il novembre del 1965, mai pubblicata in volume. Sono i suoi scritti corsari, il testamento perduto di una generazione” così “minimum fax” casa editrice indipendente di Roma, descrive il libro “Lettere scontrose” (postfazione di Bruno Quaranta). Nella straordinaria casa-museo di Bra abbiamo incontrato Tommaso, figlio dello scrittore-giornalista Giovanni Arpino. Ai nostri microfoni, ci ha raccontato delle 398 pagine (pubblicate nel maggio appena concluso), del papà scrittore e giornalista e di che cosa ha “lasciato” alla città della Zizzola.