Mondovì rinnova il servizio di trasporto pubblico locale dal 1° luglio. TUTTE LE NOVITA'(FOTO E VIDEO)

Rinnovati orari e formule di biglietto per la funicolare. Saranno attive due nuove linee autobus, integrate con il servizio extraurbano e un servizio sperimentale di minibus a conferma per le frazioni, tessera Bip gratuita per i residenti

0
1186

Agile e smart, come “Adele” la studentessa che ama la pallavolo, nome scelto per rappresentare il trasporto a Mondovì che si rinnova con orari e biglietti più adatti alle esigenze dei cittadini e un occhio di riguardo all’ambiente. 

Grazie alla collaborazione del Comune con l’Agenzia della Mobilità Piemontese e con il  Consorzio GrandaBus, dal prossimo 1° luglio il trasporto pubblico sarà organizzato con una rete più capillare che collegherà il centro cittadino con i vari rioni e luoghi chiave della città: Carassone, Breo,Piazza, Ferrone, Ospedale, Altipiano, Stazione FS e Mondovicino.

IN VIDEO LE PAROLE DELL’ASSESSORE ERIKA CHIECCHIO

LINEE URBANE

Sono state istituite quattro linee, due nuove rispetto all’assetto precedente, che saranno così divise:

  • linea 1: rioni Carassone, Breo, Ferrone e l’Ospedale ogni 30 minuti sia al mattino che al pomeriggio.
  • linea 2:collega i rioni Breo, Altipiano e Ferrone con una corsa ogni 30 minuti. È possibile raggiungere l’Ospedale facendo interscambio con la linea 1 a Breo-Piazzetta Levi oppure in Via San Bernardo;
  • linea 3: segue un percorso circolare, in funzione degli orari della funicolare, parte e arriva a Piazza. Da Piazza Maggiore scende in Piazza 4 Novembre passando da Via Carassone e, proseguendo in Via Carboneri fino a Borgo Santa Croce,torna daVia Vico per risalire in Piazza Maggiore. La navetta effettua una corsa ogni venti minuti e, una volta all’ora,scende fino a Breo;
  • linea 4: collega la stazione ferroviaria a Mondovicino con cadenza oraria e permette l’interscambio alla Stazione FS siacon le lineeurbane sia con le extraurbane (38–99–100–176)

FUNICOLARE

Finalmente si rinnova il biglietto della funicolare con due tipologie di biglietto:

  • residenti: 50 centesimi a corsa (1 euro a/r senza limite orario);
  • non residenti e turisti: 2.50 euro  con validità quattro ore (a/r);

Novità anche per gli orari di servizio che verranno adeguati con l’attivazione dell’area pedonale estiva in piazza Maggiore.

Il costo del biglietto per gli autobus urbani (o in funicolare con utilizzo credito su Carta Bip) è stato fissato a 1,50.

Le maggiori novità che verranno attivate da luglio sono state presentate oggi pomeriggio, venerdì 12 giugno, nel corso di una conferenza stampa itinerante a bordo di un bus ibrido, cui ha partecipato l’amministrazione di Mondovì, il rappresentanti di GrandaBus, il Consigliere Provinciale Pietro Danna e il Sindaco di Saluzzo Mauro Calderoni.

«Anche Mondovì si aggiunge alle città della Granda che stanno riorganizzando il trasporto pubblico» – ha commentato Clemente Galleano, Presidente del Consorizio GrandaBus – «Le nuove linee sono state pensate per ottimizzare i tempi di spostamento garantendo una struttura capillare».

IN VIDEO GLI INTERVENTI DEL SINDACI DI MONDOVI’ E SALUZZO

TESSERA BIP GRATUITA RESIDENTI

Il Comune metterà gratuitamente a disposizione per ogni famiglia una tessera BIP ricaricabile valida su tutti i mezzi pubblici della provincia della validità di quattro anni, che consentirà ai monregalesi di caricare anche un carnet 20 corse per la funicolare, oltre a tutti gli altri servizi disponibili per gli altri utenti. I residenti a Mondovì potranno inoltrare le richieste per la carta Bip impersonale su una sezione apposita sul sito del comune www.comune.mondovi.cn.it

«Ci auspichiamo che sia un buon incentivo per utilizzare i mezzi pubblici» – hanno spiegato il Sindaco Paolo Adriano e l’Assessore ai Trasporti Erika Chiecchio«La revisione del trasporto urbano era un punto chiave del mandato, da luglio viaggiare in funicolare o su un autobus diventerà un’opportunità concreta».

Le carte Bip personali o impersonali sono acquistabili al costo di 5 euro presso i Centri Servizi allaClientela del Consorzio o su www.grandabus.it, si possono caricare tutte le tipologie diabbonamento e il Credito Trasporti, con un importo a piacere.

SERVIZIO MINIBUS A CONFERMA

Nasce anche un servizio di minibus a conferma per i giorni del mercato, quindi attivo martedì, mercoledì e sabato (escluso i festivi) nelle zone di Rifreddo,  Gratteria e San Giovanni dalle 8 alle 8.40; in zona Merlo dalle 8 alle 8.30; in zona Borgato dalle 8.40 alle 8.50; in zona Pascomonti dalle 8.30 alle 9.10.

Il servizio a conferma prevede anche corse di ritorno tra le 11.10 e le 12.10 che, sempre previa prenotazione telefonica al numero verde gratuito 800.111.773 da lunedì a venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14.30 alle 18.30, il sabato dalle 9 alle 13. , permettono il rientro alle fermate indicate sull’orario. È possibile prenotare una o più corse entro le 12 del giorno precedente alla richiesta di passaggio del bus. In fase di prenotazione occorre indicare esattamente sia la fermata di salita sia quella di discesa. La stesso vale se si prenota anche una sola corsa di ritorno. Il bus non effettua le fermate per le quali non sono state ricevute richieste.

 

APP E ALTRE NOVITA’

Verranno installate nuove paline per la segnaletica alle fermate, dove sarà possibile tramite l’applicazione ufficiale scansionare un QR code per verificare eventuali ritardi del bus o verificare il tempo di attesa. In corso Italia in particolare le fermate verranno adeguate per essere più sicure, consentendo le manovre ai mezzi e garantendo la sicurezza dei pedoni. Tramite l’applicazione sarà possibile acquistare il biglietto di una singola corsa senza sovrapprezzo (1.5 euro) o rinnovare il proprio abbonamento.

Grandabus per incentivare l’utilizzo dei mezzi pubblici ha aperto alcune campagne promozionali: “Porta un amico”, ogni abbonato che presenta un “amico” per la sottoscrizione dell’abbonamento avrà diritto a uno sconto del 50% per entrambi; inoltre fino al 31 agosto 2020 con la sottoscrizione di due abbonamenti il terzo sarà gratuito.

Alla presentazione sono intervenuti anche gli allievi del Corso Tecnico Specializzato in Marketing, Comunicazione e Social Media del Cfp Cebano Monregalese che hanno realizzato per il Comune la campagna di comunicazione digitale del Nuovo Trasporto Pubblico Locale, con il coordinamento delle  insegnanti Leonti, Meineri e Rizzola.

Il loro progetto presenta “Tutta Mondovì a portata di mano” proponendo una città a misura di cittadino: più linee, più corse e un app per avere le informazioni in tempo reale, con facilità.