Il Circolo Dama Fossano brilla nel “PC Best European Cup Team”

0
139

Ottimo risultato per la squadra del Circolo Dama Fossano che si è qualificata alla II Fase della I “PC Best European Cup Team” di Dama Internazionale grazie ad un prestigioso 4° posto nel suo girone eliminatorio PC Best, in cui i fossanesi sono stati la grande sorpresa.

Un risultato di grande prestigio ottenuto conquistando ben 20 punti sui 28 disponibili e superando formazioni Olandesi, Polacche, Bielorusse e Belghe sulla carta molto più quotate perché composte anche da damisti professionisti e semi-professionisti, mentre i portacolori del “dream team”, messo insieme dal presidente Davide Pagliano e dal capitano Loris Milanese, sono tutti dilettanti.

Il CD Fossano è riuscito in questa impresa, andando oltre le previsioni, grazie ad una strepitosa seconda metà del girone in cui Milanese e compagni hanno ottenuto 6 vittorie ed 1 pari contro i club della parte media e bassa della classifica.

I giocatori del CD Fossano non hanno mai mollato cercando di vincere il più possibile e sono riusciti a superare i diretti concorrenti dello Sdushor Minsk ed a piazzarsi al 4° posto finale totalizzando 20 punti, frutto di 9 vittorie, 2 pari e 3 sole sconfitte, subite contro i 3 team che li precedono in graduatoria.

Molto soddisfatto il presidente Davide Pagliano per aver centrato in modo molto più netto che nelle previsioni, i primi 2 obiettivi: la qualificazione agli Ottavi di Finale e la posizione di miglior squadra italiana nella competizione. Infatti, su 5 circoli iscritti Fossano si è qualificato con il miglior punteggio e la miglior posizione in un girone difficile in cui il Dama Latina è stato eliminato, mentre nell’altro girone solo Velletri è passata, ma all’8° e ultimo posto utile, e Mori e Latina II sono state eliminate.

Così negli Ottavi di Finale il CD Fossano affronterà gli olandesi dell’Heijmans Excelsior.

L’Heismans Excelsior è una squadra mista di damisti uomini olandesi, professionisti e semi-professionisti, tra cui i forti Maestri Frank Teer, Pieter Wijn ed Andrew Tjon A Ong e le damiste donne dell’Est: le campionesse femminili Viktoriya Motrichko, ucraina, professionista e Campionessa Europea a tempo Blitz e Rapid, e le sorelle bielorusse Olga e Darja Fedorovich, pluri-vittoriose nelle competizioni femminili e anch’esse professioniste.

Completano il team il bielorusso Splendzer e l’olandese Van Oosterhout, finora riserve.

c.s.