Fondazione CRC, bilancio di mandato 2016-2020. Genta: “Siamo riusciti ad alzare l’asticella” (VIDEO)

Tanti ospiti all'evento dell Teatro Toselli presentato da Licia Colò. Illustrati i numeri degli ultimi 4 anni, in cui sono stati erogati quasi 100 milioni di euro

0
481

Quasi 100 milioni di euro di erogazioni in 4 anni ed un valore di mercato di oltre 1,6 miliardi di euro. Numeri importanti quelli presenti nello splendido scenario del Teatro Toselli di Cuneo dalla Fondazione CRC relativi al mandato 2016-2020. Un periodo nel quale sono stati promossi in media 35 progetti e 19 bandi ogni anno.

“Il bilancio più positivo degli ultimi 11 anni”, ha commentato un emozionato Giandomenico Genta. Il presidente ha illustrato i numeri degli ultimi 4 anni insieme al direttore generale Andrea Silvestri, in una mattinata ricca di ospiti speciali presentata dalla nota conduttrice Licia Colò. Di fronte ad una platea piena di rappresentanti del mondo politico ed economico del nostro territorio, dopo i saluti di Federico Borgna (sindaco di Cuneo e presidente della Provincia), Francesco Profumo (presidente ACRI), Ferruccio Dardanello (presidente Camera di Commercio di Cuneo) e Giovanni Quaglia (presidente Associazione Piemontese delle Fondazioni), spazio ad alcune riflessioni sul futuro della nostra comunità.

Carlo Borgomeo, presidente di “Con i Bambini”, ha parlato dell’attività di una realtà che opera per promuovere progetti che consentano di contrastare la povertà educativa minorile. Fabrizio Ferrando, manager commerciale della Cartiera Prinoli di Roccavione, ha ripercorso le fasi che hanno portato l’azienda dal fallimento ad essere oggi una realtà riconosciuta come esempio di economia circolare. Quindi l’ex campione di pallavolo (ha giocato anche a Cuneo) Andrea Lucchetta, con la sua consueta verve, ha appassionato il pubblico raccontando di come lo sport possa essere un veicolo di inclusione sociale incredibile, abbattendo tutti i limiti e facendo crescere i cittadini di domani. Il direttore del Castello di Rivoli Museo di Arti Contemporanea Carolyn Christov-Bakargiev ha invece spiegato la sua idea di cultura come valorizzazione del territorio. Infine Laura Orestano, CEO di SocialFare, il primo centro di innovazione sociale in Italia, si è concentrata sul concetto di crescita sostenibile.

Quindi le conclusioni, piene di ringraziamenti, affidate ancora al presidente Genta, prima della foto di gruppo finale con tutti i componenti della squadra della Fondazione CRC che ha lavorato in questi 4 anni.

Ai nostri microfoni, ecco le parole di Giandomenico Genta e Andrea Silvestri, rispettivamente presidente e direttore generale della Fondazione CRC.