Juniores Nazionale A: al Bra il derby, Fossano battuto 3-0 al “Pochissimo”

0
642

Vince e convince il Bra di mister Pisano che allo Stadio “A. Pochissimo” cala il tris nel primo tempo e porta a casa una vittoria nella nona giornata del campionato di Juniores Nazionale Girone A.

Il primo tiro arriva al nono minuto dopo un’azione ben orchestrata del Bra: la conclusione è di Tabone che finisce alto sulla traversa.

Medesimo risultato arriva un minuto dopo con il tiro alto sulla testa del portiere da parte di Costanzo. Il primo tiro in porta da parte dei padroni di casa arriva al 11’ con Medda che dalla destra conclude a giro, parata facile però per Giaccardi.

Solamente un minuto dopo arriva il fallo di Gallo, in area di rigore su Armato e per l’arbitro non ci sono dubbi: è calcio di rigore. Dal dischetto si appresta a battere Tabone che calcia con il destro e non fallisce: al 13’ il Bra passa in vantaggio.

Diciotto minuti dopo l’inizio della gara, il Bra ha l’occasione per raddoppiare ma Tabone, servito da Armato calcia di poco a lato della porta.

La risposta del Fossano non si fa attendere, sfruttando le fasce arriva facilmente in porta con Lanfranco. Ottima la respinta di Giaccardi che però serve involontariamente Disalvatore, non riesce però a ribattere il tiro e concludere in rete.

Raddoppia il Bra al 23’ grazie al gol di Giacca servito perfettamente da Armato con un ottimo cross in mezzo.

La rovesciata al 28’ di Giacca non produce gli effetti sperati ma regala comunque spettacolo, la palla termina di poco alta sulla porta difesa da Bosia.

Ottima azione di Madeo al 37’ che però viene atterrato in area da Milanesio: a calciare va Gaboardi che però prende in pieno il palo alla sinistra del portiere.

A tre minuti dalla fine del primo tempo, Armato si trasforma in Flash e supera Giordano: tira con il mancino e trova il terzo gol di giornata del Bra.

Non c’è recupero nel primo tempo e l’arbitro al 45’ manda tutti a prendersi un the caldo: il risultato parla chiaro, il Bra è stato padrone del campo e della gara.

Appena entrato, Turano ha subito l’occasione per il gol: supera un avversario e calcia con il mancino ma la palla, sfortunatamente per lui viene deviata da un avversario in calcio d’angolo.

Al 68’ arriva un buon tiro in porta da parte di Fogliarino che però trova d’innanzi a se un muro: il tiro viene respinto con i pugni da Giaccardi

Il Bra al 78’ ha l’occasione per chiudere definitivamente i conti, prima con Mastropietro che però si fa recuperare il pallone e subito dopo Turano manca il pallone non riuscendo così a concludere a rete.

Parata miracolosa al 83’ di Gaia, arriva il tiro fortissimo in porta dopo un ottimo inserimento alle spalle dei difensori di Sia.

Ottimo anche il tiro su punizione pochi minuti dopo di Turano ed anch’esso viene respinto dal portiere. Ancora Bra al 87’, molto pericoloso il tiro che c’entra l’incrocio dei pali da parte di Mastropietro.

Ennesimo miracolo di Gaia che evita la gioia del gol a Bacco: grazie ad un rimpallo fortunoso si trova il pallone sui piedi ma calcia sul portiere non trovando così il possibile 0-4.

Non bastano i quattro minuti di recupero concessi dall’arbitro al Fossano per trovare il gol della bandiera, trionfa e porta a casa i tre punti il Bra.

FOSSANO CALCIO-BRA 0-3: 13’ Tabone (Bra), 23’ Giacca (Bra), 42’ Armato (Bra).

AMMONITI: 50’ Giacca (Bra), 51’ Giordano (Fossano),

FOSSANO CALCIO: Bosia (45’ Gaia), Bertoglio (45’ Cavallera), Rossi, Gallo, Medda (84’ Maia), Giordano, Lanfranco (35’ Raimondi), Fogliarino, Gaboardi, Disalvatore (61’ El Karroumi), Madeo. A disposizione di mister Frattolillo: Gaia, Quaranta, Cavallera, El Karroumi, Scarafia, Calamari, Maia, Raimondi, Gerbaudo.

BRA: Giaccardi, Magnaldi, Milanesio, Perovic, Alì, Sia, Costanzo (64’ Mastropietro), Giacca (62’ Bacco), Tabone (53’ Diop, 70’ Olarean), Armato (55’ Turano), Tavella. A disposizione di mister Pisano: Scivoli, Masina, Leanza, Olarean, Catania, Bacco, Mastropietro, Diop, Turano.

ARBITRO: Giuseppe Florio.