Prima Categoria – Sant’Albano Stura tenta l’allungo, lo Scarnafigi resta in scia

0
771

Fine settimana ricco di reti e colpi di scena per le squadre cuneesi partecipanti ai campionati di Prima Categoria.

Nel Girone E pareggio interno per il Pro Polonghera che va sotto ma riesce a riequilibrare il match grazie alla rete di Rolfo. Pirotecnico pareggio, invece, per l’Atletico Racconigi che impatta sul 3-3 contro lo Sporting Club San Pietro con le realizzazioni racconigesi che portano le firma di Mancuso, Vergnano e Ferrantesi. Sconfitta interna, infine, per il Canale 2000 che cede di misura al Candiolo che si impone 0-1.

Nel Girone F resta solo in vetta il Sant’Albano Stura che non lascia scampo al Boves Mdg sconfiggendolo con un netto 3-1 frutto dei centri di Unia (doppietta) e Trapani. Sale al secondo posto lo Scarnafigi che espugna il campo del Valle Po, a cui non basta la rete di Dematteis, con le marcature di Caserio e Bravo, lasciandosi alle spalle il Pro Savigliano che crolla in casa sotto i colpi del Tre Valli (0-3, doppietta di Giordano e Manassero).

Mattanze interne per San Sebastiano e Roretese che schiantano rispettivamente Saviglianese (5-1, doppietta di Brizio, Bergese, Celeghini ed Audetto per i padroni di casa, Lammoury per gli ospiti) e Revello (10-0, doppiette di Stendardo e Burlacut, unite ai centri di Marengo, Dallorto, Boarino, Veglio e Capocchia) mentre l’Ama Brenta Ceva liquida il capitolo Sportroero 3-1: Damnjanovic, Salifu e Robaldo per i cebani, Stoyov per gli ospiti.

Tiene botta anche il Marene che espugna il terreno di gioco della Stella Maris con una rete di Donatacci. Nel posticipo, infine, pareggio pirotecnico tra Murazzo e Bisalta con la doppietta di Pelissero e Miha per i fossanesi, Armitano, Lerda e Giordanengo per i rossoblu.
Nel Girone G sconfitta interna per il Cortemilia che, nonostante la realizzazione di Greco, cede con un pesante 1-4 al Monferrato in rete di Bellio, Pavese e Bocchio (doppietta).