Venasca: lieto fine per un escursionista e il suo cagnolino dispersi nei boschi

Verso le 18.40 l'uomo e il suo cagnolino sono stati trovati e portati in salvo presso la stazione dei Carabinieri di Venasca dove ad aspettarlo c'erano i familiari. 

0
428
Foto generica

Si sono concluse nel tardo pomeriggio di oggi, venerdì 1 novembre, le operazioni di soccorso per ritrovare un escursionista nei boschi di Venasca.

L’uomo, 47 anni, che era partito per un’escursione dalla Borgata Mattone, ha richiesto l’aiuto dei Vigili del Fuoco tramite il suo cellulare verso le 18.10, dopo aver perso l’orientamento a causa del buio e delle scarse condizioni di visibilità dovute alla nebbia.

I volontari della sala operativa di Saluzzo sono intervenuti sul posto per ritrovare l’uomo, mentre la squadra dei Vigili del Fuoco di Cuneo ha guidato le operazioni di ricerca localizzando il cellulare dell’uomo e tranquillizzandolo telefonicamente.

Verso le 18.40 l’uomo e il suo cagnolino sono stati trovati e portati in salvo presso la stazione dei Carabinieri di Venasca dove ad aspettarlo c’erano i familiari.