Prima Categoria: il racconto di una folle domenica! Murazzo-Revello sospesa dopo 40′

0
5944

È una domenica di ordinaria follia quella vissuta allo stadio “A. Pochissimo” di Fossano che vede affrontarsi Murazzo e Revello nella partita valida per il posticipo della quinta giornata del campionato di Prima categoria, girone F.

I “bianco-azzurri” fossanesi dominano la fase iniziale del match, surclassando gli ospiti sul piano del gioco, creano un infinità di occasioni da rete e si portano facilmente sul 2 a 0. Il Revello rimane anche in 10 uomini per l’espulsione comminata al 24’ all’estremo difensore Caporgno che scatena le proteste dei “rosso-blu” ospiti che perdono letteralmente la testa.

In questa situazione a dir poco surreale il mister ospite Armando accusa un malore, sono attimi di panico, ma la situazione si tranquillizza con l’arrivo dell’ambulanza. Poi i giocatori ospiti continuano nelle veementi proteste e decidono di non rientrare più sul campo ritirando la squadra e il direttore di gara dopo alcuni minuti non può fare altro che decretare la sospensione dell’incontro.

Subito un’occasione al 1’ di gioco per il Murazzo con Serra che scappa sulla fascia sinistra e offre un invitante pallone a Shehu che, da ottima posizione, calcia alto sopra la traversa. Ancora fossanesi pericolosi al 3’ con Nasta che calcia dal limite dell’area trovando l’opposizione di Caporgno, sulla respinta si avventa Serra che viene stoppato dal nuovo intervento dell’estremo difensore ospite.

Al 6’ ancora Nasta protagonista con un tiro a giro che termina, di poco, alto. All’8’ ecco il vantaggio “bianco-azzurro”: azione personale di Miha che dalla sinistra imbuca per Serra che, in area, si gira e calcia imparabilmente sul secondo palo. Al 12’ ancora Serra che passa a Shehu che, di prima intenzione, non inquadra lo specchio della porta ospite. Al 14’ splendida apertura di Shehu per Becchio che controlla in area e la mette in mezzo per Serra che supera Caporgno ma calcia sul fondo.

Al 22’ bel filtrante per Busso che guadagna il fondo e appoggia a rimorchio per Nasta che non sbaglia e sigla il raddoppio fossanese. Al 24’ Miha lanciato a rete viene atterrato sul vertice dell’area di rigore da Caporgno e per il direttore di gara si tratta di rosso diretto che scatena le proteste ospiti. Senza un 12 in distinta, in porta va Gjondrekai che respinge la punizione di Nasta.

Poi succede l’imponderabile con Armando che cade a terra colto da un malore, pochi minuti dopo l’arrivo dell’ambulanza, le nuove insistenti proteste ospiti, la decisione di ritirare la squadra e la sospensione della partita al 40’.

MURAZZO: Bersano Filippo, Busso Marco, Boscarino Jacopo (Cap.), Grasso Valerio, Becchio Mario, Pelissero Paolo, Serra Daniele, Konate Mohamed Bent, Miha Sabri, Nasta Iacopo, Shehu Andi. Ariu Francesco, Farcas-Lohan Marius, Masera Giele, Talamo Francesco, Favole Luca, Gallo Alberto, Elia Matteo, Bergese Giovanni. Allenatore: Bergesio Andrea.

REVELLO: Caporgno Gabriel, Franjia Gabriele, Jarra Muhammed, Hammane Youssef, Bougoudogo Seydou, Vassallo Yuri, Ennia Hamza, Nika Ronaldo (Cap.), Gjondrekai Amarildo, Marku Ronaldo, Reda Davide. Pilloni Adriano, Nika Mariglen, Agù Ivan, Ghandour Hamza, Moukrim El Mehdi. Allenatore: Armando Bruno.

Reti: 8’ p.t. Serra Daniele (M), 22’ p.t. Nasta Iacopo (M).
Ammonizioni: nessuno.
Espulsioni: 24’ p.t. Caporgno Gabriel (R) per gioco scorretto.

Luca Prato