Bra, il centrodestra risponde a Panero: “17% al primo turno, prestazione assai deludente”

"Nelle ultime due settimane, ha evidenziato comportamenti contraddittori come continui rifiuti e poi richieste di incarichi assessorili, minacce di accordi con gli avversari di sinistra inaccettabili per chi si è sempre professato di centrodestra"

0
1902
Foto di gruppo, con Annalisa Genta, davanti alla sede del comitato elettorale (foto Danilo Lusso - Ideawebtv.it)

La coalizione di centrodestra, che al primo e secondo turno ha sostenuto la candidata a sindaco di Bra Annalisa Genta, risponde alle parole di Sergio Panero (candidato a sindaco per il primo turno con il Polo civico) giunte all’indomani dell’esito del ballottaggio, che ha premiato il neo-sindaco Gianni Fogliato (centrosinistra).

Nel ringraziare i 5653 braidesi che hanno sostenuto, con il voto al ballottaggio, il progetto di Annalisa Genta sindaco, ci teniamo a puntualizzare che la scelta del candidato del centrodestra, è avvenuta dopo un confronto libero e leale tra i rappresentanti territoriali dei partiti e delle liste civiche.

La decisione di candidare Annalisa Genta, donna competente e determinata, è stata poi suffragata con il consenso popolare pari al 32% dei braidesi durante il primo turno elettorale e pari al 43% durante il ballottaggio.

Ciò non è avvenuto per il candidato Sergio Panero, attestatosi solamente al 17% al primo turno, prestazione politicamente assai deludente. Inoltre Panero, tra il primo e secondo turno, ha evidenziato comportamenti contraddittori come continui rifiuti e poi richieste di incarichi assessorili, minacce di accordi con gli avversari di sinistra inaccettabili per chi si è sempre professato di centrodestra. A suo dire, c’erano già stati contatti per una poltrona da vice-sindaco o almeno da presidente del Consiglio comunale. Tutto questo lo ha indotto a tradire l’elettorato di centrodestra che ha sempre illuso di rappresentare, impedendo di fatto un’affermazione già al primo turno, com’è invece avvenuto in Regione Piemonte e nella vicina Alba.

Quindi se Panero fosse stato veramente di centrodestra avrebbe, senza esitazione, dato indicazione di voto coerente al proprio elettorato. Invece astenersi, come ha fatto, equivale ad aver sostenuto la sinistra“, sono le parole dei rappresentanti cittadini di Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia, Annalisa Genta Sindaco, Progetto 2019 Uniti per Bra.