Presentata l’attività 2018 svolta dalla Polizia municipale di Bra (VIDEO e FOTO)

Hanno preso la parola Bruna Sibille (sindaco di Bra), Fabio Bailo (assessore alla polizia locale di Bra) e Mauro Taba (comandante del corpo di Polizia municipale)

0
735
Il tavolo dei relatori, durante la conferenza stampa, al Comando braidese in via Moffa di Lisio (foto Danilo Lusso - Ideawebtv.it)

Le cifre e il resoconto dell’attività 2018 del Corpo di Polizia municipale di Bra sono state presentate, questa sera, nella sala conferenze del Comando braidese in via Moffa di Lisio.

Davanti ad una nutrita platea, hanno preso la parola Bruna Sibille (sindaco di Bra), Fabio Bailo (assessore alla polizia locale di Bra) e Mauro Taba (comandante del corpo di Polizia municipale). Al tavolo dei relatori, anche, il vice-comandante Davide Detoma e i commissari Sabrina Bertola e Sergio Mussetto.

Indubbia emozione, per me, essere qui questa sera. Ultimo intervento della seconda consiliatura. Presenza numerosa alla conferenza e questo mi fa piacere. Negli anni, la nostra Polizia municipale ha lavorato con grande spirito per la sicurezza dei braidesi, in collaborazione con le altre forse. Ci saranno due nuove assunzioni nel Corpo di Polizia municipale e questa è una bella notizia. Sono grata a ciascun componente per il grandissimo lavoro svolto, 365 giorni all’anno. Un grazie speciale al dott. Claudio Chianese, segretario generale, dirigente responsabile area degli staff” ha detto Bruna Sibille.

Mi unisco al sindaco nei ringraziamenti per pazienza e professionalità al nostro Corpo di Polizia municipale. Il tutto, con il rigore che la legge impone, ma anche con l’equilibrio che è suggerito dal buon senso” ha dichiarato Fabio Bailo.

Alcuni numeri presentati, relativi all’attività svolta nel 2018:

21 operatori in organico nella Polizia municipale braidese;
374 persone controllate in ambito delle violazioni accertate in materia di vigilanza ambientale e ai regolamenti comunali;
162 incidenti stradali rilevati;
1.271 i posti di controllo controllo effettuati;
883 servizi di pattugliamento centro città a piedi ed in bicicletta;
260 servizi servizi di vigilanza aree verdi e giardini piazza Roma;
162.145 i Km percorsi dalle motoradio e autoradio;
134 notizie di reato inviate all’Autorità Giudiziaria;
72 per reati di cui si sono scoperti gli autori;
62 per reati commessi da ignoti;
91 le persone denunciate;
16.367 sanzioni redatte per violazioni al Codice della strada di cui 11.595 verbali concernenti infrazioni dinamiche; 4.772 verbali concernenti infrazioni statiche; 13.359 i punti decurtati;
240 ore di insegnamento dedicate alla formazione degli allievi delle scuole materne elementari e medie;
numerosi controlli e accertamenti effettuati nei cantieri per verificare il rispetto delle norme: 13 gli abusi edilizi scoperti; 550 le ore dedicate; 18 le persone denunciate all’Autorità Giudiziaria per abusi edilizi;
16.215 le telefonate ricevute;
1.872 gli interventi effettuati dalle pattuglie tra cui 944 per viabilità; 256 polizia giudiziaria; 90 per pubblica incolumità; 163 per ambiente.

Al termine della conferenza, conferimento del grado per anzianità di servizio all’agente scelto: Christian Berutti, Antonio Franzese, Alessandro Pautassi e all’assistente Francesca Troia; ispettore capo: Giuseppe Apa, Dario Ziglioli, Claudio Taretto; commissari Sabrina Bertola e Sergio Mussetto.