Domani Romagnano-Savigliano, Bonifetto: “Affrontiamo la vera sorpresa del campionato”

Sui tanti infortuni: "Inutile parlarne: ci sono, ma non possono essere un alibi"

0
402

Ripartono da Romagnano la corsa e la voglia di riscatto del Gerbaudo Volley Savigliano, ancora afflitto dalla piaga degli infortuni ma pronto a tornare a vincere sul campo di una neopromossa fin qui impressionante per risultati e tenuta del campo.

Domani mancheranno Alasia (ritorno previsto forse a febbraio) e Perla (tornerà forse a ridosso di Natale), ma le assenze hanno riguardato negli ultimi giorni alcuni giocatori febbricitanti.

Infortuni che continuano a tenere banco, quindi, ma coach Roberto Bonifetto non vuole quasi più parlarne: “E’ stata un’altra settimana dura a livello di infortuni, con gravi limiti a livello di allenamenti. In questi giorni di fatto eravamo sempre in undici, ma non voglio più parlarne, perchè così è, dobbiamo smettere di lamentarci e lavorare”.

Quindi, testa e cuore a Romagnano: “La partita è molto delicata, perchè abbiamo di fatto bisogno di cominciare un cammino, più che riprenderlo. Con le giustificazioni non facciamo punti: è ora di iniziare a macinare. Sarà dura, perchè affrontiamo quella che è secondo me la vera sorpresa di questo inizio stagione, capace di vincere a Parma ed a Novi Ligure. In casa loro non è semplice, con un tifo caldo e l’entusiasmo di buoni risultati. La classifica? E’ presto per parlarne, perchè quest’anno vedo un equilibrio diverso dal solito. Manca la squadra che non ti dà quasi possibilità, ma ci sono tante buone squadre con cui serve sempre il massimo”.