Genova, crollo Ponte Morandi: si continua a scavare, sempre presenti i Vigili del Fuoco inviati da Cuneo

0
917
In foto i soccorsi dei VdF

Si continua, drammaticamente, a scavare sotto le macerie del Ponte Morandi, crollato nella mattinata di ieri (14 agosto) a Genova, causando (bilancio provvisorio) 39 vittime, di cui 7 piemontesi accertate.

Sul posto oltre 1000 uomini, con ampio dispiegamento di forze e mezzi, alla ricerca dei dispersi (fra questi, una famiglia di Oleggio): sempre presente la colonna mobile inviata dal Comando Provinciale di Cuneo, composta da 11 persone, di cui 2 da Mondovì e 2 da Saluzzo. Previsto, nei prossimi giorni, un avvicendamento. Ricordiamo che hanno partecipato alle operazioni anche i i cinofili dell’Associazione nazionale Carabinieri di Alba.