Seconda Categoria: la Pro Savigliano eliminata dal Sant’Albano, Fazio: “Chiederemo il ripescaggio”

0
468

La sceneggiatura di un film Disney sullo sport, in cui la vittoria e la sconfitta si decidono all’ultimo secondo. A ciò potrebbe essere paragonata la partita di domenica, che ha visto il Sant’Albano prevalere sulla Pro Savigliano per 3-2… all’ultimo istante. Letteralmente. Al 120′ dei tempi supplementari, ad un minuto dalla fine, gli ospiti hanno trovato un gol clamoroso.

 

«Ovviamente – commenta Fazio – una sconfitta del genere è più che mai bruciante, ma ai miei ragazzi non posso rimproverare nulla: hanno dato il massimo, facendo il possibile ed anche l’impossibile. Hanno condotto un’ottima partita, negli spogliatoi ho detto di essere orgoglioso di loro. Il Sant’Albano è davvero un’ottima squadra: giovane, ben costruita. Da quando sono alla Pro è forse la compagine più forte che abbiamo incontrato. Il numeroso pubblico presente ha potuto assistere ad una bella partita di seconda categoria, un bello spettacolo di sport».

 

In settimana, mercoledì scorso, i Reds hanno anche giocato nell’ambito della fase regionale di Coppa Piemonte a Isola d’Asti. Una partita che ha visto il don Bosco prevalere per 3-1. Rete saviglianese di Effa Effa. «Ci siamo presentati in 14 – afferma Fazio –. Anche quella è stata una partita giocata bene». Anche in quel caso, curiosamente, la terza rete avversaria è arrivata a pochi istanti dalla fine.

 

Ora? «Faremo domanda di ripescaggio – svela Fazio –. Abbiamo ottime possibilità, la voglia di misurarci in un altro campionato è altissima. Come società ci stiamo già muovendo e confrontando. Penso che i ragazzi siano pronti ad altri obiettivi. Credo che il 90% della squadra sarà riconfermato. Considerando (come dico sempre) il punto di partenza, questa stagione è andata oltre le più rosee aspettative: possiamo fare molto. È un arrivederci».

 

c.s.